Consulenza o Preventivo Gratuito

Cud telematico dal fiscalista e soggetti incaricati

del 22/03/2013
di: di Carla De Lellis
Cud telematico dal fiscalista e soggetti incaricati
Il rilascio del Cud ai pensionati può avvenire da parte di tutti i soggetti incaricati alla trasmissione delle dichiarazioni dei redditi. Oltre a commercialisti, ragionieri e consulenti del lavoro, pertanto, anche i soggetti iscritti nei ruoli di periti ed esperti presso la camera di commercio. Lo precisa, tra l'altro, l'Inps nel messaggio n. 4909/2013. I chiarimenti riguardano le nuove modalità di rilascio del Cud ai pensionati; da quest'anno, l'Inps è tenuto a renderlo disponibile in versione telematica (online) e a non spedirlo più a domicilio. Con il messaggio n. 4428/2013, l'Inps ha ampliato la platea dei soggetti abilitati al rilascio del Cud (si veda ItaliaOggi del 14 marzo) comprendendo tutti i soggetti in possesso di certificato Entratel in corso di validità. Per chiarezza e facilità di lettura, l'istituto indica adesso l'elenco di tali soggetti incaricati della trasmissione delle dichiarazioni dei redditi effettuata dalla norma sopra citata:

a) gli iscritti negli albi dei dottori commercialisti, ragionieri e periti commercialisti e consulenti del lavoro;

b) i soggetti iscritti alla data del 30 settembre 1993 nei ruoli di periti ed esperti tenuti dalle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura per la subcategoria tributi, in possesso di diploma di laurea in giurisprudenza o in economia e commercio o equipollenti o diploma di ragioneria;

c) le associazioni sindacali di categoria tra imprenditori indicate nell'articolo 32, comma 1, lettere a), b) e c); del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241 (d), nonché quelle che associano soggetti appartenenti a minoranze etnico-linguistiche;

d) i centri autorizzati di assistenza fiscale per le imprese e per i lavoratori dipendenti e pensionati;

e) gli altri incaricati individuati con decreto del ministro delle finanze.

L'Inps, inoltre, ribadisce che la consegna del Cud è ammessa solo su specifica richiesta del cittadino interessato e dietro rilascio di apposito mandato. E che i soggetti abilitati alla stampa e al rilascio del Cud sono tenuti a conservare il mandato conferito dal cittadino, unitamente ad una copia del documento di identità dello stesso e ad esibirli a richiesta dell'Inps.

vota