Consulenza o Preventivo Gratuito

Indicazioni geografiche Ue sui prodotti, da 54 mld

del 05/03/2013
di: La Redazione
Indicazioni geografiche Ue sui prodotti, da 54 mld
Le indicazioni geografiche dell'Ue valgono circa 54 miliardi di euro a livello mondiale. La Commissione ha pubblicato ieri uno studio sul valore del sistema di tutela delle denominazioni di prodotti agricoli e alimentari («indicazioni geografiche» o «IG»). Il 60% dei prodotti IG europei è stato venduto nel paese di produzione, il 20% in altri paesi dell'Ue e il restante 20% è stato esportato al di fuori dell'Ue. Le esportazioni extra Ue, per un valore di circa 11,5 miliardi di euro, erano dirette principalmente negli Stati Uniti (30%), in Svizzera e Singapore (7% ciascuno), in Canada, Cina, Giappone e Hong Kong (6% ciascuno). Dacian Ciolos, Commissario per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale, ha espresso soddisfazione per questi risultati: «I nostri IG valgono 54,3 miliardi di euro in tutto il mondo e rappresentano il 15% delle esportazioni totali di alimenti e bevande. Ciò dimostra la loro importanza per l'economia dell'Ue e il valore del nostro impegno per promuovere e difendere questo sistema».
vota