Consulenza o Preventivo Gratuito

Via al piano nazionale della pesca e acquacoltura

del 01/02/2013
di: La Redazione
Via al piano nazionale della pesca e acquacoltura
Il ministro delle politiche agricole, Mario Catania, ha adottato ieri il programma nazionale triennale pesca e acquacoltura 2013/15. Il documento contiene gli interventi di competenza nazionale, strettamente integrati a quelli Ue, indirizzati alla tutela dell'ecosistema marino e della concorrenza e competitività delle imprese di pesca nazionali. Il programma assume ruolo ancor più significativo rispetto alla riforma della politica Ue della pesca e al relativo strumento finanziario, il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca. Per il dicastero «il programma è lo strumento di sviluppo della produzione e dell'occupazione; della promozione della cooperazione e dell'associazionismo; di nuovi modelli di gestione delle attività di pesca per uso responsabile delle risorse naturali; di tutela del consumatore ai fini della valorizzazione dei prodotti ittici e dell'integrazione del reddito degli operatori del settore».
vota