Consulenza o Preventivo Gratuito

Commercialisti, liste a confronto per le elezioni

del 12/01/2013
di: La Redazione
Commercialisti, liste a confronto per le elezioni
Lavori in corso in casa dei commercialisti. È di ieri l'ultimo confronto tra le delegazioni delle due liste per le elezioni del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti, fissate per il 20 febbraio, in un clima «di assoluta serenità e rispetto reciproco», come ha detto Gerardo Longobardi candidato presidente per la lista «Insieme per la professione: la forza dell'identità». Un confronto durato oltre tre ore che non si è concluso con alcuna decisione definitiva, ma forse per lo meno è servito a smorzare i toni di un'accesa stagione elettorale. La prospettiva di una lista unitaria, in teoria resta sul tavolo. Ma non è scartata l'ipotesi di continuare la corsa per la competizione elettorale mantenendo separati i due schieramenti «in un clima», ha tenuto a precisare ancora Longobardi, «sereno e professionale, cercando di metterci alle spalle questi ultimi mesi e affrontando la campagna elettorale parlando di contenuti. Cosa che accadrà visto che Massimo Miani (candidato presidente al posto di Claudio Siciliotti per la lista «Vivere la professione», ndr) è un collega che stimo con il quale ho ottimi rapporti». La decisione definitiva comunque verrà ufficializzata agli inizi della prossima settimana quando si cercherà di fare la quadratura del cerchio anche rispetto alle esigenze che arrivano dal territorio e dalla componente ragionieri. I coordinamenti di alcuni ordini sul territorio infatti hanno chiesto un azzeramento delle posizioni rispetto alla precedente campagna elettorale, con un passo indietro anche di Longobardi, come quello fatto da Siciliotti. E la prospettiva di una lista unitaria è stato anche l'auspicio della più compatta componente dei ragionieri.
vota