Consulenza o Preventivo Gratuito

Decreto Mef: spending review con tagli alle regioni

del 03/01/2013
di: La Redazione
Decreto Mef: spending review con tagli alle regioni
In Gazzetta Ufficiale i tagli della spending review alle regioni. Sulla Gazzetta Ufficiale n. 1 del 2 gennaio 2013 è stato pubblicato il decreto del Mef datato 21 dicembre 2012 che detta il riparto del concorso finanziario agli obiettivi di finanza pubblica delle regioni a statuto ordinario per l'anno appena trascorso. Si tratta delle norme del dl 95/2012 (convertito nella legge n.135/2012) che hanno rideterminato gli obiettivi del patto di stabilità interno delle regioni a statuto ordinario in modo da assicurare l'importo di 700 milioni di euro per il 2012, un miliardo per ciascuno degli anni 2013 e 2014 e 1.050 milioni di euro a decorrere dall'anno 2015. L'ammontare del concorso finanziario di ciascuna regione è stato determinato tenendo conto anche delle analisi della spesa effettuate dal commissario straordinario Enrico Bondi. In assenza di una deliberazione da parte della Conferenza permanente stato-regioni, i tagli sono stati formalizzati con decreto del ministero dell'economia ripartendo la riduzione in proporzione alle spese sostenute per consumi intermedi desunte, per l'anno 2011, dal Siope. La riduzione è stata effettuata prioritariamente sulle risorse diverse da quelle destinate alla programmazione regionale del Fondo per le aree sottoutilizzate. In caso di insufficienza delle predette risorse le regioni sono tenute a versare all'entrata del bilancio dello stato le somme residue.

© Riproduzione riservata

vota