Consulenza o Preventivo Gratuito

Confedilizia: una campagna elettorale sull'Imu

del 02/01/2013
di: La Redazione
Confedilizia: una campagna elettorale sull'Imu
Occorre che l'Imu sia il tema della prossima campagna elettorale. È l'appello partito dalla XII Conferenza organizzativa della Confedilizia svoltasi a Roma che riunisce i quadri dirigenti dell'Organizzazione della proprietà immobiliare.

Sulla base dei dati forniti dalle più di 200 sedi territoriali della Confedilizia sparse su tutto il territorio nazionale, è emerso che tre italiani su cinque sono ricorsi ai risparmi per pagare l'imposta sulla prima casa, mentre ancor più marcato è risultato il fenomeno in caso di immobili locati, i cui proprietari, spesse volte costretti a fare fronte al mancato pagamento dei canoni, hanno nella gran parte dei casi utilizzato i risparmi per poter versare l'Imu dovuta sulla base delle aliquote definitive stabilite dai comuni. Mentre alcuni di essi, per pagare l'imposta, hanno cercato di vendere la casa, non riuscendo peraltro a trovare compratori. In questo quadro, la Confedilizia si appella alle forze politiche che si apprestano a candidarsi alla guida del paese, affinché lo spropositato aumento di tassazione sugli immobili determinato dall'introduzione dell'Imu sperimentale, che ha portato il gettito dell'imposta a oltre 23 miliardi di euro rispetto ai poco più di 9 derivanti dall'Ici, sia scongiurato attraverso il ripristino dell'Imu ordinaria prevista dal decreto sul federalismo fiscale.

vota