Consulenza o Preventivo Gratuito

Gestioni individuale portafogli, ora Iva al 20%

del 28/12/2012
di: Pagina a cura di Valerio Stroppa
Gestioni individuale portafogli, ora Iva al 20%
Esenzione Iva per la gestione individuale di portafogli al capolinea: da martedì sulle commissioni si dovrà applicare l'imposta ordinaria, come già avviene per i servizi di custodia e amministrazione titoli. Ma dal 1° gennaio 2013 cambia anche la procedura di riscossione dei debiti di modesto importo: chi deve versare al fisco, alla previdenza o a un ente locale somme iscritte a ruolo fino a 1.000 euro si vedrà raggiunto da un sollecito di pagamento spedito per posta da Equitalia. Dall'invio scatteranno 120 giorni di stop automatico delle ganasce fiscali, dopodiché potrà partire la riscossione (finora, fino a 2 mila euro era necessario un doppio avviso postale, a distanza di almeno sei mesi l'uno dall'altro). Sono queste le novità fiscali immediatamente esecutive apportate dalla legge di Stabilità 2013, che sarà pubblicata domani in Gazzetta Ufficiale. Dal 1° marzo partirà la tassazione sulle transazioni di azioni e altri strumenti partecipativi (Tobin tax), congiuntamente a un'ulteriore imposta «antispeculazione» sui sistemi di trading ad alta frequenza. Bisognerà aspettare un anno, invece, per l'alleggerimento dell'Irap, attraverso l'incremento delle deduzioni forfetarie: le novità saranno operative dal 2014. Confermate (e rese definitive) le accise sui carburanti varate in via transitoria lo scorso 9 agosto. Subito in vigore, infine, il nuovo taglio alla deducibilità delle spese connesse alle auto aziendali (dal 27,5% al 20%). La stretta ha efficacia non soltanto per le nuove immatricolazioni, ma anche nei confronti del parco veicoli circolante.
vota