Consulenza o Preventivo Gratuito

IntesaSanpaolo: nuovi criteri per i rating alle pmi

del 09/11/2012
di: La Redazione
IntesaSanpaolo: nuovi criteri per i rating alle pmi
IntesaSanpaolo rivoluziona i criteri per l'attribuzione dei rating creditizi delle piccole imprese. Meno spazio alla carta e maggior valore alla conoscenza diretta del cliente. I bilanci peseranno non più del 10% ai fini dell'attribuzione del giudizio complessivo, mentre un peso ben maggiore lo avranno la storia dell'impresa e la capacità dimostrata di onorare gli impegni presi. Grande spazio avrà anche la capacità imprenditoriale e la disponibilità ad allocare il patrimonio privato dell'imprenditore presso la stessa banca che eroga il finanziamento, anche se non a garanzia del credito stesso. È quanto emerso nel convegno organizzato ieri a Torino da ItaliaOggi con la collaborazione della direzione small business di IntesaSanpaolo. Nel corso del convegno si è parlato anche dell'importanza degli indici di bilancio ai fini della valutazione dello stato di salute aziendale.

In effetti, una pessima rotazione dei crediti e delle scorte e una entità sostenuta di oneri finanziari mettono subito in risalto una situazione non sana dell'impresa.

Se i crediti iscritti in bilancio superano il 25-30% del fatturato, è possibile che all'interno dell'aggregato vi siano crediti incagliati o non più esigibili e, allo stesso modo, se le scorte indicate nel medesimo documento superano il terzo del fatturato, potrebbero celare sopravvalutazioni delle rimanenze o materie prime non più utilizzabili nel processo produttivo.

In momenti come gli attuali dove i margini operativi sono ridotti all'osso, l'incidenza degli oneri finanziari in una percentuale superiore al 5% del fatturato fanno un effetto leva che riverbera sugli stessi risultati d'esercizio.

E se, a tale situazione, si aggiunge che il rapporto tra il margine operativo netto (Ebit) e gli oneri finanziari è ben al di sotto dell'unità (di 1) è evidente la difficoltà nel rimborso dei prestiti della stessa impresa.

vota