Consulenza o Preventivo Gratuito

Patente smarrita: il nuovo modello per licenza europea

del 06/11/2012
di: di Stefano Manzelli
Patente smarrita: il nuovo modello per licenza europea
Chi deve richiedere una nuova patente di guida per smarrimento distruzione o furto deve presentarsi a un ufficio di polizia con un documento di riconoscimento e due fotografie formato tessera facendo attenzione ad apporre correttamente anche la firma autografa sul nuovo modello di domanda. Lo ha chiarito il ministero dei trasporti con circolare 29619 del 31/10/2012. Il rinnovo della patente di guida per smarrimento, sottrazione o distruzione è disciplinato dal dpr 104/2000. Con circolare 18/6/2001 il ministero dei trasporti ha illustrato concretamente le modalità operative per il corretto svolgimento di questa formalità. In pratica l'interessato può presentarsi a un qualsiasi ufficio di polizia, entro 48 ore, con un documento di riconoscimento e due fotografie formato tessera. Espletate tutte le formalità l'utente stradale uscirà dal comando con il permesso provvisorio di circolazione già compilato, valido per 90 giorni. Sempre che la patente sia duplicabile e non risulti scaduta. In questo caso infatti a parere dell'organo tecnico centrale solo gli uffici della motorizzazione potranno dare adeguata assistenza agli utenti interessati rilasciando anche un permesso provvisorio di circolazione. Con l'entrata in vigore del dlgs 59/2011, dal 19/1/2013, cambieranno le categorie delle patenti di guida e arriverà anche un nuovo modello di patente, la licenza europea. Queste importanti novità in arrivo condizioneranno anche la procedura per il rilascio del duplicato della licenza di guida. Oltre alle fotografie l'interessato d'ora in poi dovrà apporre sulla domanda di duplicato anche la propria firma autografa. Questa annotazione dovrà infatti obbligatoriamente essere riprodotta anche sul duplicato della patente di guida.
vota