Consulenza o Preventivo Gratuito

Disabili, stanziate le risorse per l'assunzione

del 26/10/2012
di: di Carla De Lellis
Disabili, stanziate le risorse per l'assunzione
Stanziate le risorse per gli incentivi all'assunzione di disabili. In tutto ammontano a 2.429.702 euro e ne beneficiano soltanto le regioni a statuto straordinario, perché quelle a statuto ordinario le hanno devolute al finanziamento degli interventi di edilizia sanitaria (in base al dl n. 16/2012). A stabilirlo è il decreto del ministero del lavoro 16 luglio, registrato alla Corte dei conti.

Le risorse sono del fondo per il diritto al lavoro dei disabili e relative all'esercizio finanziario 2012. Finanziano gli incentivi all'assunzione dei soggetti disabili mediante convenzioni. L'agevolazione vede come destinatari tutti i datori di lavoro privati, soggetti o meno all'obbligo d'assunzione di disabili; le cooperative sociali e relativi consorzi (in base alla legge n. 381/1991); le organizzazioni di volontariato.

Per fruire dei benefici, gli interessati devono stipulare una convenzione con il competente servizio per l'impiego (ai sensi dell'articolo 11 della legge n. 68/1999). L'incentivo consiste nella riduzione degli oneri contributivi, per la sola quota a carico dei datori di lavoro, in caso di assunzione di soggetti disabili ed è previsto in due distinte tipologie: la fiscalizzazione totale (100%) per la durata massima di otto anni, per ogni lavoratore disabile assunto che abbia una riduzione della capacità lavorativa superiore al 79%; fiscalizzazione parziale (al 50%) per la durata massima di cinque anni, per ogni lavoratore disabile che abbia una riduzione della capacità lavorativa compresa tra il 67 e il 79%.

Le risorse di quest'anno (2012) necessarie a coprire le richieste di contributo relative alle assunzioni dei datori di lavoro fatte nel 2011 ammontano a euro 2.429.702 e sono state ripartite tra le regioni Friuli-Venezia Giulia (euro 850.785,18 a fronte di 36 assunzioni), Sicilia (894.587,21 euro per 41 assunzioni) e Sardegna (684.329,61 euro per 29 assunzioni). In totale, le risorse ammontavano a 11.538.494 euro e 9.060.584 euro sono state utilizzati dalla regioni a statuto ordinario per l'edilizia sanitaria.

vota