Consulenza o Preventivo Gratuito

Ma da capodanno sanzioni con maggiorazione del 6%

del 23/10/2012
di: Stefano Manzelli ed Enrico Santi
Ma da capodanno sanzioni con maggiorazione del 6%
Da capodanno le multe stradali aumenteranno automaticamente di circa il 6%. Ai sensi dell'art. 195, comma 3, del codice della strada, la misura delle sanzioni amministrative pecuniarie è aggiornata ogni due anni in misura pari all'intera variazione, accertata dall'Istat, dell'indice (Foi) dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (media nazionale) verificatasi nei due anni precedenti. L'ultimo dato ufficiale dell'Istat si riferisce al mese di settembre, quando l'indice Foi si è posizionato al 6,2%, nettamente al di sopra degli ultimi aumenti biennali; in particolare, l'ultimo incremento in vigore dal 1° gennaio 2011 è stato pari al 2,4%. Per esemplificare, ipotizzando che l'indice Foi a novembre sia pari al 6%, si configurerebbero i seguenti incrementi delle sanzioni: la multa per il divieto di sosta aumenterà da 39 a 41 euro, in caso di superamento del limite di velocità fra 10 e 40 km/h oltre il limite la multa salirà da 159 a 169 euro. La sanzione per il mancato uso delle cinture di sicurezza aumenterà da 76 a 81 euro e quella per la guida con telefonino senza auricolare da 152 a 161 euro. Occorre adesso attendere il dato dell'indice Foi di novembre, dopodiché a dicembre sarà emanato il decreto con la fissazione dei nuovi importi in vigore dal 1° gennaio 2013, applicando la regola dell'arrotondamento all'unità di euro per eccesso o per difetto. L'arrotondamento sarà applicato alle sanzioni edittali, ma non agli importi che costituiscono il risultato di operazioni di divisione rispetto ai valori minimi o massimi previsti dal codice della strada, come, per esempio, le somme da iscrivere a ruolo o le somme richieste a titolo di cauzione.

vota