Consulenza o Preventivo Gratuito

La riforma delle professioni diventa itinerante

del 12/10/2012
di: La Redazione
La riforma delle professioni diventa itinerante
Al via un «tour» di appuntamenti sul territorio per discutere dei punti più significativi della riforma delle professioni. Con il dpr di Riforma Severino (137/12), infatti, sono stati fissati alcuni principi fondamentali cui a breve si dovranno uniformare tutte le professioni regolamentate: sono abolite le tariffe, è sparita la giurisprudenza per così dire domestica, la pubblicità acquisisce un ulteriore grado di libertà, il tirocinio (obbligatorio solo per chi già lo ha per legge) non deve superare i 18 mesi di tempo e la formazione continua è obbligatoria, pena sanzioni disciplinari. Tutto questo deve essere adeguato nei rispettivi ordinamenti professionali in un preciso arco di tempo. In particolare ci sono tre regolamenti in materia di sistema disciplinare, formazione continua e tirocinio che dovranno essere predisposti dai consigli nazionali. È a partire da queste novità che il Cnpi ha organizzato un ciclo di incontri sul territorio che vedranno la partecipazione dei consiglieri nazionali in qualità di relatori per spiegare le novità più significative che incideranno sulla professione di perito industriale. Gli appuntamenti partiranno da Catania il prossimo 20 ottobre e si chiuderanno a Roma il 24 novembre, attraversando tutte le regioni del centro e del nord Italia. Obiettivo: illustrare nel dettaglio i contenuti dei tre regolamenti in materia di tirocinio, formazione continua e sistema disciplinare che le tre commissioni preposte stanno mettendo a punto e nello stesso tempo portare sul tavolo della discussione tutti i prossimi adempimenti che attendono la Categoria. L'augurio è che le rappresentanze sul territorio diano ampia diffusione di questi appuntamenti sostenendo una larga partecipazione dei consigli direttivi ma anche di tutti i colleghi interessati.
vota