Consulenza o Preventivo Gratuito

Inps: alla cassa per versare contributi della colf

del 09/10/2012
di: di Carla De Lellis
Inps: alla cassa per versare contributi della colf
Datori di lavoro domestico alla cassa per il pagamento dei contributi della colf. Scade domani 10 ottobre, infatti, il termine per versare all'Inps i contributi del trimestre luglio-settembre. La scadenza è diversa dalle altre perché include i contributi sulle ferie, di norma liquidate nei mesi di luglio e agosto.

Le ferie dei domestici. Per ogni anno di servizio e indipendentemente dall'orario di lavoro, i domestici hanno diritto a 26 giorni di ferie, escluse domeniche e festività, da fruire preferibilmente, tenendo conto delle esigenze del datore di lavoro, tra giugno e settembre. Per ogni giorno di ferie, al domestico spetta 1/26 della normale retribuzione mensile, comprensiva di eventuale indennità sostitutiva per vitto e alloggio. Se la retribuzione è oraria va preso a riferimento il numero di ore effettuate mediamente in un mese, dividerlo per 26 e così ottenere il numero di ore equivalente a un giorno di ferie. Un esempio. Per il domestico con orario di lavoro di 12 ore settimanali, occorre moltiplicare le 12 ore per 4,333 (un mese è fatto di 4,333 settimane) così da ottenere il numero di ore corrispondenti a un mese di lavoro, ossia 52 ore. Il numero di ore equivalente a un giorno di ferie si ottiene dividendo il numero di ore lavorate in un mese (52 come detto) per 26 (giorni di un mese), ossia 2. Se la retribuzione è di 8 euro l'ora, ne deriva una paga di 16 euro per ogni giorno di ferie (ossia 8 euro moltiplicato 2).

I contributi sulle ferie. Sulle ferie il datore di lavoro deve pagare i contributi all'Inps, con il trimestre durante il quale sono state fruite. Per calcolarli, va seguita la regola per cui il numero di ore da attribuire a ogni giornata di ferie su cui calcolare i contributi, è pari al quoziente tra ore lavorate nel mese precedente diviso 26. Per esempio se la colf ha lavoratore 78 ore a luglio, ha fruito di 15 giorni di ferie in agosto e a settembre ha lavorato 76 ore, le ore di ferie saranno 45 (ossia 78 ore diviso 26 moltiplicato 15, dove 78 è il numero di ore lavorate nel mese precedente quello di fruizione delle ferie, 26 è il divisore fisso e 15 sono i giorni di ferie fruiti).

vota