Consulenza o Preventivo Gratuito

Evasione fiscale, recupero per 9,9 mld di euro

del 06/10/2012
di: La Redazione
Evasione fiscale, recupero per 9,9 mld di euro
Nella lotta all'evasione obiettivo 2012 di cassa per l'erario è di 9,9 mld di euro , maggiore di 2,3 mld rispetto a quella formulata per il 2011 (7,6mld) e maggiore di 0,2 mld di euro rispetto all'incasso da ruoli. Sono questi i numeri messi in previsione nella relazione del ministero dell'economia sui risultati derivanti dalla lotta all'evasione fiscale (al 31 dicembre 2011).

I controlli fiscali svolti dall'Agenzia delle entrate riscontrano una «elevata positività», in media pari al 95%, e confermano «l'efficacia dei criteri di selezione» adottati, in particolare per ciò che riguarda le imprese di maggiori dimensioni per le quali si riscontra la migliore redditività degli accertamenti eseguiti (5,5 miliardi di maggiore imposta accertata per meno di 3mila accertamenti). I controlli più precisi risultano gli accertamenti di atti e dichiarazioni soggetti a registrazione, positivi al 100%. Quelli meno preciso sono gli accertamenti parziali automatizzati, che tuttavia sono positivi al 91%.

I settori che nel 2011 hanno evidenziato il maggior numero di evasori totali sono quelli relativi ad alberghi e ristoranti (29% dei casi) e al commercio all'ingrosso e al dettaglio (20%).

vota