Consulenza o Preventivo Gratuito

Bse, addio all'etichettatura sulle carni

del 12/09/2012
di: La Redazione
Bse, addio all'etichettatura sulle carni
Abolita l'etichettatura facoltativa delle carni bovine. Ieri l'Europarlamento ha bocciato per otto voti l'emendamento che prevedeva il mantenimento della misura, istituita a seguito del fenomeno mucca pazza. Secondo Coldiretti, «l'Italia è all'avanguardia nell'etichettatura facoltativa della carne in cui molti gli operatori hanno investito con successo, al fine di fornire informazioni utili quali la razza e il sesso dell'animale, l'alimentazione usata e l'età del bovino verso le quali i consumatori mostrano interesse ai fini di un acquisto consapevole e trasparente». Il via libera alla modifica dello schema attuale di etichettatura volontaria delle carni e il rinvio di cinque anni dell'obbligatorietà del chip per i bovini, secondo palazzo Rospigliosi rischia di creare un vuoto. La Cia, invece, si dice preoccupata per il grave passo indietro «che penalizza consumatori e produttori italiani»
vota