Consulenza o Preventivo Gratuito

Contributi: un registro unico per gli assicurativi

del 31/08/2012
di: La Redazione
Contributi: un registro unico per gli assicurativi
Entro il 23 settembre gli intermediari e i periti assicurativi sono chiamati al pagamento del contributo di vigilanza 2012. Gli intermediari aventi residenza o sede legale nei comuni emiliani colpiti dal sisma dell'Emilia avranno tempo fino al 30 novembre. In caso di mancato pagamento del contributo di vigilanza, decorsi 60 giorni dal termine di pagamento sopra indicato, l'Isvap avvia, previa apposita diffida, la procedura di cancellazione dal Rui e dal Ruolo dei periti assicurativi. Con decreto del 18 luglio 2012 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 174 del 27 luglio 2012), il ministro dell'economia e delle finanze, sentito l'Isvap, ha stabilito la misura del contributo di vigilanza dovuto per l'anno 2012 dagli intermediari assicurativi e riassicurativi iscritti nelle sezioni A (agenti di assicurazione), B (mediatori di assicurazione e riassicurazione), C (produttori diretti) e D (banche, intermediari finanziari, Sim, Poste italiane – Divisione bancoposta) del Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi e dai Periti assicurativi. Con provvedimento Isvap n. 2999 del 24 agosto 2012, sono state fissate le modalità e i termini di pagamento del contributo.
vota