Consulenza o Preventivo Gratuito

Sentenza n. 1729: Sanzioni con effetto domino

del 12/07/2012
di: di Stefano Manzelli
Sentenza n. 1729: Sanzioni con effetto domino
Se il giudice di pace annulla la multa stradale elevata al tassista negligente dai vigili urbani il comune deve rivalutare attentamente ogni ulteriore determinazione punitiva eventualmente intrapresa ai sensi del regolamento locale. Lo ha evidenziato il Consiglio di stato, sez. V, con la sentenza n. 1729 del 26 marzo 2012. La polizia locale di Roma capitale ha contestato a un tassista la violazione prevista dall'art. 86/3° del codice stradale per aver omesso di osservare le disposizioni inerenti la sostituzione alla guida stante la diversa intestazione della licenza rispetto al conducente effettivo. Contro questa misura, confermata dalla prefettura, l'interessato ha proposto con successo ricorso al giudice di pace. Nelle more del procedimento però il comune ha contestato al trasgressore anche la violazione del regolamento locale in materia di servizio di piazza. Proprio sulla legittimità di questa determinazione l'interessato ha proposto con successo ricorso ai giudici di palazzo Spada. A parere del collegio se il giudice di pace ha annullato la multa anche il comune dovrà rivalutare l'intero procedimento sanzionatorio conseguente.

vota