Consulenza o Preventivo Gratuito

Notai ed e-commerce San Marino adesso cambia

del 04/07/2012
di: di Tancredi Cerne
Notai ed e-commerce San Marino adesso cambia
Nuove regole in arrivo sull'attività notarile e sull'e-commerce a San Marino. Il Consiglio di stato del Titano ha dato il via libera a due progetti di legge che approderanno in prima lettura alla prossima seduta del Consiglio grande e generale. La nuova normativa sul notariato, promossa dall'Ordine degli avvocati e notai e sottoposta all'esame dell'Unione internazionale del notariato, era attesa da tempo per colmare le carenze legislative non più compatibili con le esigenze di certezza del diritto sanmarinese. Il progetto di legge stabilisce infatti precise norme deontologiche e regole rigorose sulla formazione e tenuta degli atti e sulla trasparenza e la correttezza dell'attività notarile. Per affermare la terzietà del notaio rispetto alle parti che stipulano l'atto, inoltre, sono state chiarite le incompatibilità per parentela; e a scopo di trasparenza e garanzia di correttezza, saranno registrate anche le autentiche delle scritture private. Il ddl, regola così tutti i pilastri dell'attività notarile (come la tenuta con numerazione progressiva degli atti nell'apposito repertorio) così come le regole e cautele da utilizzare in circostanze particolari di intervento del notaio. Il tutto, per il pieno riconoscimento del valore degli atti notarili e delle autentiche dei notai sammarinesi a livello internazionale. La nuova legge sul commercio elettronico, redatta in collaborazione con Uncitral, l'organismo delle Nazioni Unite che si occupa di commercio elettronico, introduce invece il registro delle attività e-commerce al quale sarà obbligatorio iscriversi entro 60 giorni dall'entrata in vigore della norma, pena una sanzione di 1.000 euro per tutti coloro che già includono questa forma di vendita nella propria attività. Dovranno inoltre essere resi noti l'ubicazione del server e del gestore e il sistema operativo utilizzato, nonché la sede fisica a San Marino e l'eventuale magazzino. La legge prevede poi la creazione di un logo dell'e-commerce sammarinese, che consentirà un censimento e un controllo delle attività esistenti.
vota