Consulenza o Preventivo Gratuito

Solare, documenti nuovi per le tariffe incentivanti

del 03/07/2012
di: di Cinzia De Stefanis
Solare, documenti nuovi per le tariffe incentivanti
Dal 1° luglio richiesta nuova documentazione per l'accesso alle tariffe incentivanti, resa anche disponibile sull'apposito applicativo del sistema informatico del Gse. Attestato di adesione del produttore dei moduli a un sistema o consorzio che ne garantisca il riciclo, certificazione di sistema e certificato di ispezione . Questi i nuovi documenti previsti dall'articolo 11, 6 comma del dm 4 maggio 2011. Per gli impianti che entrano in esercizio successivamente al 30 giugno 2012, il soggetto responsabile è tenuto a trasmettere al Gse, in aggiunta alla documentazione prevista per gli impianti che entrano in esercizio prima della medesima data, la seguente ulteriore documentazione: certificato rilasciato dal produttore dei moduli fotovoltaici, attestante l'adesione dello stesso a un sistema o consorzio europeo che garantisca, a cura del medesimo produttore, il riciclo dei moduli fotovoltaici utilizzati al termine della vita utile dei moduli; certificato rilasciato dal produttore dei moduli fotovoltaici, attestante che l'azienda produttrice dei moduli stessi possiede le certificazioni ISO 9001:2008 (Sistema di gestione della qualità), OHSAS 18001 (Sistema di gestione della salute e sicurezza del lavoro) e ISO 14000 (Sistema di gestione ambientale); certificato di ispezione di fabbrica relativo a moduli e gruppi di conversione rilasciato da ente terzo notificato a livello europeo o nazionale, a verifica del rispetto della qualità del processo produttivo e dei materiali utilizzati e degli altri criteri riportati alle precedenti lettere a) e b) e all'articolo 14, comma 1, lettera d). Il Gse ha previsto che nel periodo transitorio che va dal 1° luglio al 31 dicembre 2012, i sistemi o i consorzi che non fossero in possesso dei requisiti previsti nelle regole applicative (revisione 3 attuata dal Gse di concerto con il Mise) dovranno produrre una dichiarazione che ne attesti almeno il parziale rispetto . Entro il periodo transitorio, i sistemi o i consorzi dovranno attestare il possesso di tutti i requisiti, garantendo la completa gestione a fine vita dei moduli fotovoltaici installati sugli impianti entrati in esercizio a partire dal 1° luglio 2012, in accordo alle disposizioni del dm 4 maggio 2011 e delle regole applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal dm 5 maggio 2011.

vota