Consulenza o Preventivo Gratuito

Unesco: Dieta mediterranea Una filosofia di vita

del 28/06/2012
di: La Redazione
Unesco: Dieta mediterranea Una filosofia di vita
La dieta mediterranea quale filosofia di vita per vivere bene e a lungo: questo il messaggio che lo staff del progetto «Itinerari Unesco: da Napoli al Cilento, il racconto della dieta mediterranea» sta diffondendo per promuovere la conoscenza del regime alimentare scoperto da Ancel Benjamin Keys.

L'ambizioso progetto è presentato dai comuni di Ogliastro Cilento, ente capofila, e di Torchiara, Laureana Cilento, Lustra, Perdifumo, Prignano Cilento e Casalvelino; si avvale di fondi Por Fesr Campania 2007-13 e del co-finanziamento della fondazione «Giambattista Vico», partner privato responsabile anche del coordinamento scientifico delle attività; è sostenuto dal movimento ecologista europeo FareAmbiente.

Le iniziative, partite a febbraio, si protrarranno fino a luglio: manifestazioni e mostre itineranti, tavole rotonde, dibattiti ed eventi degustativi – ambientati prevalentemente nelle storiche sedi della fondazione Vico – dedicati alla promozione e valorizzazione degli itinerari tutelati dall'Unesco quali Napoli, Paestum e i territori del Parco nazionale del Cilento; filo conduttore è il patrimonio culturale enogastronomico della dieta mediterranea dalle molteplici virtù. Il prossimo appuntamento, su «Le buone pratiche alimentari: il ruolo della dieta mediterranea», è per domani 29 giugno alle 18, presso il complesso monumentale di San Gennaro all'Olmo e San Biagio Maggiore, suggestiva sede napoletana della fondazione Vico. All'atteso evento, di rilievo internazionale, partecipano: Vincenzo Pepe, presidente della suddetta fondazione e di FareAmbiente; Michele Apolito, sindaco Ogliastro, Ottavio Lucarelli, presidente ordine giornalisti della Campania; Salvo Iavarone, presidente Asmef; Fausto Milillo, presidente fondazione «Ignazio Milillo»; Andreas Schlueter, rappresentante stampa internazionale; Ferdinando Jannuzzi, Cnr Ibaf Napoli; modera Teresa Lucianelli giornalista; conclude Vito Amendolara, consigliere agricoltura, Regione Campania. Nell'occasione, sarà possibile visitare la mostra su Vico a cura di Hubert Bowinkel. Seguirà «Musica ai tempi di Vico» con Loredana Bigi, soprano, e Francesco Cera, clavicembalo.

vota