Consulenza o Preventivo Gratuito

Pratiche Inail: Adesso anche online grazie alla Pec

del 13/06/2012
di: di Carla De Lellis
Pratiche Inail: Adesso anche online grazie alla Pec
Meno carta nei rapporti con l'Inail. Dall'8 giugno, infatti, l'istituto assicuratore trasmette online, via Pec (Posta elettronica certificata) con firma digitale, alcuni provvedimenti di gestione del rapporto assicurativo. Al momento sono interessate circa 800 mila società, i cui indirizzi di Pec sono stati acquisiti dallo stesso Inail tramite il registro imprese. Lo spiega, tra l'altro, la nota protocollo n. 3574/2012.

La novità rientra nel più ampio processo di telematizzazione dei servizi, che prevede la progressiva digitalizzazione dell'output che interesserà, entro il 2013, tutti gli atti del rapporto assicurativo. Peraltro le nuove modalità di spedizione consentiranno all'Inail una progressiva riduzione dei costi connessi al mantenimento degli archivi cartacei e alle spese di postalizzazione, nonché una semplificazione nei rapporti con le imprese. A partire dall'8 giugno, alcuni dei provvedimenti relativi al rapporto assicurativo, vengono trasmessi dall'Inail esclusivamente via Pec alle società che hanno già comunicato a Unioncamere il proprio indirizzo. Per la gestione della mancata consegna del documento inviato a mezzo Pec, ad esempio in caso di indirizzo Pec errato, l'istituto ha individuate modalità organizzative e tecnologiche che consentiranno agli operatori di sede il reinoltro delle comunicazioni Pec cosiddette «inesitate». Infatti, dalla stessa data dell'8 giugno sono disponibili anche le funzioni che consentono la visualizzazione, dalla sede territoriale di appartenenza, di una lista di tutte le comunicazioni trasmesse mediante Pec non consegnate e, attraverso la funzione «reinoltra», la possibilità di ripetere l'invio utilizzando uno dei canali a disposizione. Al momento, spiega l'Inail sono stati acquisiti circa 800 mila indirizzi Pec di società che hanno già effettuato la comunicazione al registro imprese e che sono risultati validi attraverso l'incrocio di dati. Inoltre, sono in corso di realizzazione servizi in cooperazione applicativa tra Unioncamere e Inail per l'aggiornamento in tempo reale delle variazioni relative agli indirizzi Pec acquisiti attraverso le comunicazioni al registro imprese. E sono allo studio, altresì, d'intesa con le associazioni di categoria, iniziative per realizzare analoghe modalità di gestione del rapporto assicurativo anche per le imprese individuali.

vota