Consulenza o Preventivo Gratuito

Disegno di legge sul lavoro, si profila la fiducia

del 29/05/2012
di: La Redazione
Disegno di legge sul lavoro, si profila la fiducia
Sono circa seicento gli emendamenti al disegno di legge per la riforma del mercato del lavoro presentati da gruppi e singoli parlamentari in aula al senato. Dopo il via libera ottenuto la scorsa settimana in commissione lavoro, oggi avrà inizio in aula la discussione generale sul ddl che dovrebbe ricevere il via libera da Palazzo Madama entro giovedì. Sul provvedimento quasi certamente il governo porrà la questione di fiducia. I voti però potrebbero essere più di uno, attraverso la separazione delle diverse parti del disegno di legge, che quindi implicherebbe più voti di fiducia.

Il testo licenziato in commissione ha introdotte diverse novità rispetto alla versione predisposta dal governo. A cominciare dalla previsione di un salario minimo per i collaboratori a progetto, che sarà definito con un decreto ministeriale considerando le retribuzioni dei lavoratori autonomi e la media di quelle dei ccnl per dipendenti che svolgono analoghe mansioni. È stata inoltre attenuata la stretta sulle false partite Iva e quella relativa alla successione dei contratti a tempo determinato:

vota