Consulenza o Preventivo Gratuito

Mod. 730/12 con proroga

del 11/05/2012
di: Celeste Vivenzi
Mod. 730/12 con proroga
È stato pubblicato sulla Gazzertta Ufficiale n. 99 del 28 aprile 2012 il Dpcm che ha prorogato i termini per la presentazione del Mod. 730/2012. I nuovi termini sono i seguenti:

  • dal 30 aprile al 16 maggio, per la consegna al sostituto d'imposta (datore di lavoro o ente pensionistico);

  • dal 31 maggio al 20 giugno, per la consegna al Caf o a un professionista abilitato.

    A seguito della proroga i sostituti d'imposta avranno tempo fino al 15 giugno e i Caf o i professionisti abilitati fino al 2 luglio per consegnare al contribuente la copia della dichiarazione elaborata e il relativo prospetto di liquidazione.

    I Caf e i professionisti abilitati potranno inoltre comunicare, entro il 12 luglio 2012, il risultato finale delle dichiarazioni ed effettuare la trasmissione telematica all'agenzia delle Entrate delle dichiarazioni presentate.

    Tale proroga, secondo le fonti più autorevoli, è stata determinata dall'introduzione dell'Imu e della cedolare secca nel modello 730-2012 rendendo più complessa l'elaborazione del modello.

    Risulta importante sottolineare che, stante la proroga del modello 730-2012, alcuni contribuenti potrebbero trovarsi nella difficile situazione di dover provvedere al pagamento dell'Imu entro il 18 giugno 2012, ovvero prima del termine imposto dalla Legge per la consegna al Caf/ Professionista abilitato del mod. 730-2012, senza quindi avere l'effettiva possibilità di poter utilizzare l'eventuale credito vantato nei confronti dell'erario per compensare la famigerata imposta sugli Immobili.

    In ultima analisi infine il tutto rischia di tradursi in una specie di «corsa contro il tempo» da parte dei professionisti e dei contribuenti interessanti rendendo di fatto necessaria una proroga anche della scadenza dell'Imu.

  • vota