Consulenza o Preventivo Gratuito

Condono liti alla Corte di giustizia

del 24/03/2012
di: di Cristina Bartelli
Condono liti alla Corte di giustizia
Condono liti ultradecennali, la parola alla Corte di giustizia Ue il 29 marzo. È attesa per la settimana prossima la pronuncia dei giudici di Lussemburgo sulla vicenda sollevata dalla Corte di cassazione nell'agosto 2010 sulla compatibilità della normativa italiana con quella comunitaria. La Cassazione ha chiesto quindi alla Corte di giustizia: se il principio del contrasto all'abuso del diritto in materia fiscale costituisca un principio fondamentale del diritto comunitario soltanto in materia di imposte armonizzate, ovvero si estenda alle imposte non armonizzate (imposte dirette), quando l'imposizione ha per oggetto fatti economici transnazionali; se sussista un interesse di rilevanza comunitaria alla previsione, da parte degli stati membri, di adeguati strumenti di contrasto all'elusione fiscale in materia di imposte non armonizzate; se a tale interesse osti alla non applicazione, nell'ambito di una misura di condono, del principio dell'abuso del diritto. La norma è stata introdotta dal comma 2-bis dell'articolo 3 della legge 73/2010 (si veda ItaliaOggi del 23/9/0211).

vota