Consulenza o Preventivo Gratuito

L'Oua indice lo sciopero dal 15 al 23

del 06/03/2012
di: La Redazione
L'Oua indice lo sciopero  dal 15 al 23
Avvocati sul piede di guerra contro le liberalizzazioni del governo. Dall'Organismo unitario dell'avvocatura che propone l'astensione dalle udienze dal 15 al 23 marzo, al Consiglio nazionale forense che contrasterà qualsiasi proposta che incida sui principi di autonomia e indipendenza dei professionisti. «È in corso un processo di rottamazione della giustizia», ha tuonato il presidente dell'Oua Maurizio De Tilla, e per questo «non ci rimane che continuare a protestare, per tutelare il diritto di difesa e per difendere l'identità dell'Avvocatura”. Sul piede di guerra anche il Cnf che ha riunito ieri i neo-eletti presidenti dei Consigli dell'Ordine. «Interventi che incidono su autonomia e indipendenza dell'avvocatura», ha detto il numero uno Guido Alpa «sono dannosi perché impediranno agli avvocati di esercitare liberamente e senza conflitti di interesse l'attività di difesa dei diritti di cittadini e anche imprese».
vota