Consulenza o Preventivo Gratuito

Datori, buste paga sul web. Comunicazione sedi entro il 31/3

del 09/02/2012
di: Matteo Rigamonti
Datori, buste paga sul web. Comunicazione sedi entro il 31/3
I risultati del 730 in forma elettronica per tutti i datori di lavoro: entro il 31 marzo bisogna comunicare al fisco la sede telematica. È disponibile, sul sito internet delle Entrate, il prospetto con cui i sostituti di imposta sono chiamati a indicare, entro il prossimo 31 marzo, i loro dati e la sede telematica presso cui l'Agenzia provvederà a rendere disponibili i risultati contabili dei modelli 730-4 pervenuti da Caf e professionisti abilitati. Si tratta di uno step fondamentale per effettuare correttamente tutte le operazioni di conguaglio, che consentono di calcolare gli importi da trattenere o da rimborsare, tra i quali, per esempio, l'Irpef, riportandoli direttamente nelle procedure utilizzate per preparare le buste paga dei dipendenti. Il modello ad hoc è stato approvato con un provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate. Giunge così a conclusione la fase sperimentale, lanciata nel 2008, e pertanto lo scambio telematico di informazioni coinvolge da quest'anno tutti i datori di lavoro. Il prospetto può essere inviato solo telematicamente secondo le specifiche tecniche allegate allo stesso provvedimento o utilizzando il software disponibile sul sito delle Entrate, mentre non devono inviare la comunicazione, in assenza di variazioni dei dati forniti, i sostituti che hanno già ricevuto, nel 2011, i 730-4 in via telematica dall'Agenzia. Il dialogo telematico ha infatti superato i test: 22 le province coinvolte nel 2008, 44 nel 2009, estensione anche ai professionisti abilitati nel 2010: il flusso telematico a tre (Caf/professionisti, Agenzia, sostituti) ha funzionato, assicurando la corretta e tempestiva comunicazione dei dati.

vota