Consulenza o Preventivo Gratuito

E per il non profit spazio alle ultime manovre

del 03/02/2012
di: La Redazione
E per il non profit spazio alle ultime manovre
Disponibile sul sito dell'Agenzia Unico Enc 2012 per la dichiarazione dei redditi 2011 degli enti non commerciali ed equiparati. Il modello conferma le integrazioni e i ritocchi, già presenti nella bozza, resisi necessari a seguito delle numerose novità normative intervenute lo scorso anno. Ad approvarlo un provvedimento direttoriale del 31 gennaio. Tra i principali interventi legislativi che hanno comportato modifiche o new entry nel modello Unico Enc 2012, spiega Fiscooggi, il «decreto sviluppo» (dl 71/2011), la «manovra di Ferragosto» (dl 138/2011), il «decreto salva-Italia» (dl 201/2011). In particolare, nel quadro RQ sono presenti due nuovi prospetti: il primo (sezione XVI) è destinato all'indicazione dell'imposta sostitutiva del 5% da parte dei soggetti che detenevano, alla data del 31 dicembre 2010, una quota di partecipazione a un fondo comune d'investimento immobiliare superiore al 5% (dl n. 70/2011); nel secondo (sezione XX), invece, va gestita la maggiorazione Ires di 10,5 punti percentuali per i soggetti «non operativi», introdotta dal dl 138/2011, articolo 2, comma 36-quinquies. Per quanto riguarda il quadro RF, va segnalata l'introduzione del codice 34 identificativo della variazione in aumento per i costi relativi ai beni dell'impresa concessi in godimento ai soci per un corrispettivo annuo inferiore al valore di mercato del diritto di godimento, non deducibili dal reddito imponibile (dl 138/2011).
vota