Consulenza o Preventivo Gratuito

Tassa sulla fortuna sospesa

del 27/01/2012
di: di Nicola Tani
Tassa sulla fortuna sospesa
Il Tar Lazio ha sospeso per qualche mese la «Tassa sulla fortuna» sulle videolotteries, le super slot con jackpot fino a mezzo milione di euro. Secondo i giudici è impossibile adeguare i sistemi di gestione delle vlt nei tempi stabiliti dai Monopoli di Stato, rendendo così effettivo il prelievo del 6% sulle vincite superiori a 500 euro. La seconda sezione del Tribunale amministrativo ha così accolto – con l'ordinanza 164/2012 – il ricorso dei concessionari, ritenendo impraticabile l'adeguamento dei sistemi delle vlt, viste le «difficoltà tecniche che rendono, allo stato, impossibile l'adempimento imposto ai concessionari dagli atti impugnati, con evidenti conseguenze pregiudizievoli in danno di essi». I giudici – che avevano già accolto in via cautelare con un decreto presidenziale il ricorso dei concessionari – hanno fissato al prossimo 4 aprile la discussione dell'udienza di merito. La «Tassa sulla fortuna», che resta in vigore per SuperEnalotto e Gratta e Vinci, è uno dei provvedimenti previsti dalla manovra della scorsa estate.
vota