Consulenza o Preventivo Gratuito

Scudo, le vie di fuga dal bollo

del 16/12/2011
di: di Fabrizio Vedana
Scudo, le vie di fuga dal bollo
Imposta solo per il 2012 per chi ha dismesso i beni scudati prima del 6 dicembre 2011. Nessuna imposta straordinaria per gli eredi degli scudanti. Nessuna imposta sugli scudi dal 2014 se si dismettono le attività finanziarie dopo il 6 dicembre 2011 ed entro il 31 dicembre 2013. Sembrano queste le conclusioni alle quali si giunge facendo una lettura completa e logica dei commi 6 e 12 del nuovo articolo 19 del decreto legge salva Italia modificato dal maxiemendamento. L'intermediario dovrà quindi verificare con il cliente se sono intervenute nel corso del 2011 o negli anni precedenti operazioni di prelevamento dal rapporto di deposito, amministrazione o gestione acceso in occasione della procedura di emersione. Se così fosse il cliente dovrebbe, infatti, pagare l'imposta nella misura dell'1% per il solo anno 2012 mentre per gli anni successivi dovrà pagare l'imposta (dell'1,35% nel 2013) e dello 0,4%dal 2014 in avanti per le sole attività ancora scudate. Non rientra nell'ipotesi prevista dal comma 12 il mero trasferimento del rapporto scudato ad altro intermediario con mantenimento del regime di secretazione. Per gli scudanti che decideranno di prelevare in tutto o in parte le attività scudate dopo il 6 dicembre sembra certo che l'imposta di bollo speciale verrà invece applicata per il 2012 sul valore del patrimonio al 6 dicembre 2011 e per il 2013 sul valore del patrimonio al 31 dicembre 2012. Tale imposta troverà applicazione solo nel caso in cui le attività siano ancora secretate. In caso contrario troverà invece applicazione la nuova imposta di bollo sui depositi titoli così come ridisegnata dallo stesso articolo 19. Tra le attività che potrebbero rientrare tra quelle non più secretate dovrebbero rientrare quelle cadute in successione o in relazione alle quali lo scudante si è avvalso della facoltà di esibire la dichiarazione riservata per esempio nell'ambito di un accertamento fiscale.

vota