Consulenza o Preventivo Gratuito

Liti fiscali pendenti a una svolta

del 09/11/2011
di: di Fedele Santomauro presidente Unagraco-Trani
Liti fiscali pendenti a una svolta
Lunedì 14 novembre, presso la Sala Congressi dell'Hotel Ottagono di Andria, si terrà il Congresso regionale Unagraco dal titolo «La definizione delle liti fiscali pendenti e il nuovo processo tributario».

L'incontro, organizzato dall'Unagraco di Trani e dall'Agenzia delle entrate, Direzione regionale della Puglia, sarà un'occasione per fare il punto, normativo e operativo, sul condono delle liti fiscali pendenti, il cui termine di versamento delle somme dovute scade il prossimo 30 novembre e le novità del processo tributario.

Dopo i saluti delle Autorità e dei rappresentanti di categoria, l'incontro passerà alla fase di merito.

Le relazioni del dott. Domenico Caradonna, capo ufficio Controlli direzione provinciale dell'Agenzia delle entrate di Barletta-Andria-Trani, e della dott.ssa Valentina Salice, capo ufficio Controlli direzione provinciale dell'Agenzia delle entrate di Barletta-Andria-Trani, si soffermeranno sugli aspetti normativi e connessi alla definizione delle liti, alla luce dei chiarimenti dettati dall'Agenzia con la circolare 48/E, con particolare riguardo ai requisiti della lite sanabile e alle modalità per accedere alla definizione agevolata.

Il testimone passerà, quindi, al dott. Giancarlo Grossi e al dott. Carlo Cappelluti, dottori commercialisti e revisori legali, che forniranno un quadro della nuova legislazione in tema di processo tributario con particolare riferimento agli accertamenti esecutivi, sulla base delle modifiche intervenute con la Manovra del 2010 e delle successive novità introdotte dal dl n. 2011, n. 70.

La partecipazione al congresso è gratuita e consentirà l'acquisizione dei crediti formativi validi per la formazione professionale continua.

L'adesione all'evento deve essere confermata direttamente alla Segreteria organizzativa dell'Unagraco di Odcec di Trani - tel. 0883 292211, e-mail: segreteria.unagracotrani@virgilio.it.

vota