Consulenza o Preventivo Gratuito

Colf, appuntamento all'Inps

del 05/10/2011
di: Gigi Leonardi
Colf, appuntamento all'Inps
Pochi giorni a disposizione delle famiglie per versare i contributi della colf. Scade lunedì 10 ottobre il termine per il versamento dei contributi Inps relativi al trimestre luglio-settembre. Si tratta del terzo appuntamento di quest'anno, per cui la scadenza non presenta novità riguardo le quote contributive (sono le stesse di quelle pagate in occasione del precedente appuntamento di luglio), ma richiede piuttosto una particolare attenzione relativamente alla disciplina delle ferie estive che normalmente interessano i mesi di luglio e agosto.

Base imponibile. Per il versamento dei contributi a favore dei lavoratori domestici occorre fare riferimento a tre fasce di retribuzione oraria convenzionale, cui corrispondono altrettante fasce di retribuzione effettiva. Alla determinazione della retribuzione effettiva oraria concorrono anche le quote di tredicesima mensilità e l'eventuale indennità di vitto e alloggio ove dovute. È bene ricordare che con legge n. 243/1993 è stata introdotta una quarta fascia retributiva riservata alle domestiche occupate a tempo pieno. La norma stabilisce infatti che per i rapporti, presso lo stesso datore di lavoro, con orario superiore alle 24 ore settimanali, la retribuzione oraria convenzionale sia fissata in un valore unico (4,72 euro per il 2011, cui corrisponde un contributo orario di 0,99 euro), indipendentemente dalla paga oraria effettivamente corrisposta.

Ferie. Durante le ferie la domestica ha diritto a un trattamento economico pari a 1/26 della paga di fatto mensile, per ogni giornata. Di conseguenza, il datore di lavoro è tenuto al pagamento della normale contribuzione previdenziale alla fine del trimestre nel quale esse insistono, come se la colf avesse continuato a lavorare. Pertanto, per le ferie godute in luglio-agosto-settembre i contributi vanno pagati entro il 10 ottobre. Per ottenere il numero delle ore da attribuire per ogni giorno di ferie, sulle quali versare i contributi, è sufficiente rilevare le ore effettuate nel mese precedente e dividere per 26. Se per esempio la colf ha fruito di 15 giorni di riposo in agosto e nel mese di luglio ha lavorato 78 ore, nel calcolo dei contributi da versare all'Inps, alle ore effettivamente lavorate nel trimestre luglio-settembre, occorre aggiungere anche le 45 ore (78 diviso 26, per 15) di ferie. Per i collaboratori con orario di almeno 25 ore settimanali presso lo stesso datore di lavoro, il calcolo delle ferie non richiede particolari adempimenti.

Come si paga. La contribuzione della colf, può essere versata esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1) rivolgendosi ai soggetti aderenti al circuito Reti Amiche: i tabaccai che espongono il logo Servizi Inps; gli sportelli bancari di Unicredit o e tramite il sito internet Unicredit per i clienti titolari del servizio banca online;

2) online sul sito internet (www.inps.it) utilizzando la carta di credito per perfezionare il pagamento.;

3) telefonando al numero verde gratuito 803.164, utilizzando la carta la carta di credito;

4) con il bollettino Mav (Pagamento mediante avviso).

vota