Consulenza o Preventivo Gratuito

Sull'esenzione dal ticket la bufala corre su Facebook

del 23/09/2011
di: Cristina Bartelli
Sull'esenzione dal ticket la bufala corre su Facebook
Modulo per la richiesta di esenzione dei ticket, la bufala corre su Facebook. Dopo gli appelli, le catene di sant'Antonio, le richieste di aiuto, le richieste di copia e incolla sul social network si reinventano come allarmistici scadenzari fiscali e previdenziali. Questa volta l'allarmata nota indignata recitava così: «QUESTA NN LA SAPEVO... E VOI????? A chi non compila entro il 30 settembre un modulo in cui dichiara il proprio scaglione di reddito, verrà automaticamente applicato il ticket più alto per farmaci e visite. Bisogna rivolgersi ai Caf! Questa notizia passa sotto silenzio ed è poco pubblicizzata, sarà forse perché ci sono le solite persone pronte ad arricchirsi a danno delle persone meno informate? COPIA E INCOLLA SUL PROFILO. Ragazzi diffondiamo la notizia ....». I Caf interpellati da ItaliaOggi, hanno riconosciuto che da qualche giorno sono stati sollecitati con richieste di chiarimenti sul punto. Al momento precisano di non essere a conoscenza di nessuna normativa nazionale che fissi una scadenza al 30 settembre per la presentazione del modulo con la richiesta di esenzione ticket. Le disposizioni con cui viene regolamentato il servizio sono regionali. Cosa vuol dire? Ogni governo locale predispone un modulo di autocertificazione e chi richiede l'esenzione ed è in possesso dei requisiti può anche in alcuni casi presentare al Caf la modulistica. Successivamente avendo i requisiti viene rilasciata una certificazione con cui beneficiare della prestazione. Certificazione che ha una scadenza ma che può variare da regione a regione. L'unica attinenza con la data del 30 settembre, hanno spiegato fonti Caf a ItaliaOggi, è quella legata alle disposizioni della regione Veneto, dove dal 1° ottobre è comunque possibile presentare il nuovo modello. Intanto in Puglia Cgil, Cisl e Uil denunciano la situazione «non più tollerabile» circa le procedure per la richiesta di esenzione ticket, che secondo i sindacati andrebbero a rilento.

vota