Consulenza o Preventivo Gratuito

Agricoli, fissata l'addizionale Inail

del 25/08/2011
di: di Carla De Lellis
Agricoli, fissata l'addizionale Inail
Fissato l'onere per la copertura del danno biologico in agricoltura per l'anno 2010. I datori di lavoro devono pagare all'Inail l'aggiunta dell'1,15% sui premi assicurativi (cosiddetta addizionale). Mezzo punto percentuale in meno, all'incirca, rispetto all'anno precedente, il 2009, quando l'addizionale è stata dell'1,60%. Lo stabilisce il dm 13 giugno pubblicato sulla G.U. n. 193 del 23 agosto.

Il danno biologico. La tutela del danno biologico è stata introdotta nell'ambito della riforma dell'Inail operata dal dlgs n. 38/2000 e opera in ogni settore produttivo, compreso quello agricolo. La speciale disciplina tutela tutti i lavoratori dal danno biologico inteso come «lesione all'integrità psico-fisica, suscettibile di valutazione medico legale della persona». La copertura degli oneri relativi alle prestazioni erogate a titolo di danno biologico avviene mediante l'applicazione di una specifica addizionale sui premi e contributi assicurativi, la cui misura è determinata annualmente con decreto ministeriale.

L'addizionale in agricoltura per il 2010. Per la copertura finanziaria del danno biologico in agricoltura, relativamente al primo periodo di vigenza della nuova tutela (triennio 2000/2002), l'addizionale è stata fissata dal dm 27 aprile 2004, in misura dell'1,42% del contributo ordinario versato per gli stessi anni. Per gli anni seguenti, il ministro dell'economia ha espresso parere favorevole a che la determinazione dell'addizionale fosse operata mediante l'aliquota di specifica competenza, anno dopo anno. Così è stato per il 2003, per il quale il dm 8 agosto 2005 ha fissato la misura dell'addizionale al 3,93%; per i successivi anni 2004 e 2005, per i quali la misura è stata del 4,25% (per il 2004) e del 4,10% (per il 2005) come previsto dal dm 25 ottobre 2007 (su ItaliaOggi del 23 gennaio 2008); e così per l'anno 2008, per il quale la misura è stata del 2,42% come previsto dal dm 21 aprile 2009; e così per l'anno 2009 per il quale il dm 21 ottobre 2010 ha fissato la misura all'1,60% del contributo assicurativo dovuto per lo stesso anno. Adesso è la volta dell'anno 2010 e il dm appena apparso in G.U. approva la determina n. 120 del 18 maggio 2011 del Presidente dell'Inail, che ha fissato la misura dell'addizionale all'1,15%.

vota