Consulenza o Preventivo Gratuito

Invalidi, assegno a 239 euro

del 04/08/2011
di: di Daniele Cirioli
Invalidi, assegno a 239 euro
Dal 1° luglio l'importo mensile dell'assegno di incollocabilità è passato a euro 239,16. Lo stabilisce il decreto 20 maggio del ministero del lavoro, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 177/2011.

L'assegno d'incollocabilità è la speciale prestazione economica erogata dall'Inail ai soggetti che, a seguito di un infortunio sul lavoro o una malattia professionale, hanno riportato una riduzione della capacità lavorativa non inferiore al 34% e, per tali conseguenze, non sono più in condizione di poter svolgere un'attività di lavoro, né di essere destinatari del beneficio dell'assunzione obbligatoria (in base alla legge n. 68/1999).

L'assegno è soggetto a rivalutazione annuale, con effetto dal 1° luglio. In virtù della variazione che c'è stata dell'indice Istat, tra il 2009 e il 2010, pari all'1,75%, l'Inail ha provveduto a rideterminare l'importo dell'assegno nella misura di euro 239,16 mensili (euro 235,51 euro fino al 30 giugno), che ora ha ricevuto il via libera con la pubblicazione del relativo decreto ministeriale di approvazione.

vota