Consulenza o Preventivo Gratuito

Confsal, obiettivo formazione

del 06/07/2011
di: La Redazione
Confsal, obiettivo formazione
«Nello scenario comunitario, la formazione mantiene per il prossimo decennio il forte ruolo di leva trasversale per lo sviluppo economico. Anche in Italia essa rimane lo strumento principale per la crescita sociale e professionale e per il consolidamento e l'incremento di efficienza dell'intero sistema paese. Dunque, la formazione è destinata ad acquisire sempre nuovi spazi nei processi produttivi, siano essi rivolti a migliorare la qualità del servizio pubblico nei riguardi dei cittadini o a sostenere il ciclo di vita delle imprese».

Sono le parole con cui il presidente di Confsalform, Marco Paolo Nigi, che è anche segretario generale Confsal, ha commentato il successo del lavoro svolto in questi anni da Confsalform, il Consorzio per la formazione nel pubblico e nel privato impiego (e certificato come agenzia formativa secondo le norme UNI EN ISO 9001:2008).

Il direttore di Confsalform, Rino Piroscia, precisa: «I destinatari dell'offerta formativa sono i lavoratori cui viene garantito per tutto l'arco della vita un adeguato percorso di crescita personale e professionale nei luoghi di lavoro, sia pubblici sia privati.

È nel loro interesse seguire piani di formazione mirati allo sviluppo di competenze spendibili nel proprio settore, sia esso organizzativo o produttivo, così come è interesse di Confsalform favorire lo sviluppo di conoscenze legate alla progressione di carriera, toccando tutti i temi connessi: dal sistema retributivo e contributivo a quello pensionistico, dai congedi per malattia agli infortuni sul lavoro».

Accanto alla formazione è importante per Confsalform produrre e incrementare l'informazione e recepire i segnali che vengono dal mercato del lavoro anche da parte delle imprese.

Numerosissimi, infatti, sono i provvedimenti entrati in vigore negli ultimi tre anni, in particolare quelli collegati alla tutela del lavoro, della salute, della prevenzione, della protezione e della sicurezza nei luoghi di lavoro fino allo stress da lavoro correlato.

Ci sono poi fattori esterni di mercato che evidenziano il bisogno di formazione dei quadri dirigenziali e dei quadri intermedi in materia di sviluppo delle competenze nei processi produttivi ad alto contingente innovativo, oltre che dei processi di internazionalizzazione delle pmi.

Per questi motivi e anche per stare più vicini ai propri interlocutori, Confsalform si è impegnato nella costituzione di partnership locali e di sedi regionali con l'obiettivo di attenuare così il gap comunicativo a tutto favore della conoscenza dello specifico lavorativo e territoriale.

Anche per questo è stata avviata un'indagine dei fabbisogni delle imprese attraverso due Fondi paritetici interprofessionali partecipati da Confsal: Fon.Ar.Com. e Formazienda (accesso accreditato su internet http://rif.confsalform.it/login/index.php). Dialogando con Confsalform via internet gli imprenditori e i datori di lavoro potranno costruire percorsi e piani formativi personalizzati di cui richiedere l'attivazione, previa adesione dell'impresa a uno dei due fondi citati.

Anche da questo esempio appare chiaro come la formazione sia, per Confsalform, un grande ponte che attraversa l'intero arco della vita, sia quella della persona sia quella dell'impresa.

vota