Consulenza o Preventivo Gratuito

Sciopero senza preavviso

del 24/06/2011
di: di Valerio Stroppa
Sciopero senza preavviso
Nessun preavviso sull'adesione allo sciopero dei giudici tributari. I componenti dei collegi non dovranno comunicare prima la partecipazione alla protesta ai presidenti di commissione, salvo restare a disposizione per eventuali udienze di trattazione delle richieste di sospensiva. È questa la direttiva impartita ai giudici in una nota dall'Associazione magistrati tributari. La quale ha proclamato uno sciopero di 21 giorni complessivi che inizierà nelle giornate del 4, 5 e 6 luglio prossimi. «Avendo avuto notizia della richiesta fatta ai giudici del loro ufficio di conoscere anticipatamente l'adesione all'azione di protesta», evidenzia il presidente dell'Amt, Ennio Attilio Sepe, «l'Amt ha stabilito che nessuna comunicazione preventiva dovrà essere data da chi aderisce all'azione di protesta. Ferma restando la disponibilità degli iscritti soltanto per la trattazione di istanze cautelari». Si ricorda che lo sciopero dei magistrati proseguirà il 26, 27, 28, 29, 30 settembre e 1 ottobre, per poi continuare nei giorni 7, 8, 9, 10, 11 e 12 novembre. L'ultima tranche di astensioni dalle udienze riguarderà i giorni 13, 14, 15, 16, 17 e 19 dicembre 2011.
vota