Consulenza o Preventivo Gratuito

Approccio guidato al Sistri day

del 07/05/2011
di: di Duilio Lui
Approccio guidato al Sistri day
Arrivano le istruzioni in vista del Click Day del Sistri, appuntamento in programma l'11 maggio (per tutto l'arco della giornata) con l'obiettivo di testare il funzionamento del sistema di tracciabilità dei rifiuti destinato a entrare in vigore dal 1° giugno. La partecipazione all'evento del prossimo mercoledì è raccomandata a tutte le imprese (con le loro unità locali) iscritte al Sistri (produttori, trasportatori, gestori e altri operatori). Oltre alle imprese iscritte che, per qualsivoglia motivo, non dispongono dei necessari dispositivi informatici Sistri e che materialmente non possono svolgere alcuna operazione.

L'iniziativa

La Cna ha predisposto una guida per i propri iscritti in cui indica i principali passaggi da seguire per una buona riuscita del test. Due le possibilità di partecipazione da parte delle imprese: quella diretta (produzione, trasporto e smaltimento/recupero) o con il coinvolgimento delle associazioni delegate, le quali a loro volta possono compiere direttamente le operazioni o recarsi presso una o due aziende campione, possibilmente del gruppo dirigente locale, e assistendo l'impresa nelle operazioni previste. Le comunicazioni da parte delle imprese vanno inviate a infosistri@sistri.it e a sistriday@cna.it (nel caso di comunicazione di malfunzionamenti/problematiche) o a oksistriday@cna.it (nel caso di valutazione positiva del test). I report delle associazioni vanno inviati all'indirizzo associazionisistriday@cna.it.

L'utilità di prendervi parte

L'associazione degli artigiani indica nella guida i tre motivi principali per cui può essere utile prendere parte all'iniziativa: per accertarsi del perfetto funzionamento dei dispositivi Sistri in dotazione; per segnalare per tempo al Sistri gli eventuali malfunzionamenti dei dispositivi e, nel caso, per chiederne la sostituzione o il ripristino dimostrando la propria buona fede, anche in relazione alle possibili sanzioni, prima dell'introduzione dell'obbligo di usare esclusivamente il Sistri; per partecipare alla raccolta di dati sul funzionamento del Sistri condotta dalle organizzazioni imprenditoriali, necessari a definire eventuali azioni nei confronti del governo.

Di fatti, nel documento viene precisato che, nonostante gli sforzi fatti per garantire un decollo efficiente del servizio, «non si può prevedere quanto tempo sarà necessario dedicare alla procedura. Ragionevolmente, il tempo richiesto dovrebbe essere contenuto tra 30 e 60 minuti (salvo complicazioni)». Tuttavia, si precisa che, «considerate le difficoltà che potrebbero presentarsi dal primo giugno, è tempo speso nell'interesse dell'impresa: se ci fossero problemi, è meglio saperlo prima e comportarsi di conseguenza».

Come si partecipa

L'11 maggio l'impresa/unità locale userà il dispositivo usb ricevuto in dotazione per collegarsi al sistema e svolgere sotto forma di test tutte le operazioni di propria competenza avendo cura di annotare che l'operazione costituisce un test. Se incontrerà difficoltà, potrà contattare il call center del Sistri al numero 800-003836 per ottenere indicazioni operative.

vota