Consulenza o Preventivo Gratuito

Categoria compatta: in difesa del fisco

del 22/03/2011
di: La Redazione
Categoria compatta: in difesa del fisco
Si sono conclusi i lavori della riunione del Consiglio nazionale straordinario presieduto dalla presidente Marina Calderone e allargato ai presidenti dell'Ancl Francesco Longobardi e dell'Enpacl Vincenzo Miceli, per decidere le misure da adottare a seguito della sentenza della Corte di cassazione n. 10100/2011.

Nel corso dell'ampio dibattito sono stati analizzati i riflessi della citata sentenza e si è ribadita la portata assolutamente limitata della stessa che non cambia in alcun modo l'attuale assetto giuridico delle norme che attribuiscono ai consulenti del lavoro ampie competenze nella consulenza amministrativo-contabile e fiscale.

Si è preso, inoltre, atto di alcune azioni di ostracismo all'attività fiscale attuate nei confronti di iscritti segnalate da alcuni consigli provinciali.

Per far fronte a quanto segnalato, le prime azioni unanimemente approvate sono state, tra l'altro, le seguenti:

- richiedere la segnalazione di qualsiasi atto di ostilità o di impedimento allo svolgimento dell'attività in materia fiscale, attuato nei confronti di iscritti;

- dotare tutti gli iscritti di una bozza di atto di diffida, da utilizzare nel caso venga impedito lo svolgimento dell'attività in materia fiscale;

- dare massima diffusione all'elenco della giurisprudenza e della normativa, abilitante i consulenti del lavoro allo svolgimento dell'attività in materia fiscale;

- prevedere da parte del Consiglio nazionale la tutela legale per i consigli provinciali e gli iscritti, che segnalano atti di impedimento allo svolgimento dell'attività in materia fiscale.

Riservandosi ovviamente ogni futura azione susseguente e che verrà considerata necessaria.

vota