Consulenza o Preventivo Gratuito

Truffa milionaria, coinvolti 146 comuni

del 19/03/2011
di: La Redazione
Truffa milionaria, coinvolti 146 comuni
Sono 146 i comuni coinvolti dall'Operazione «512», un giro di autovelox truccati e utilizzati in molte regioni italiane scoperti dalla Guardia di finanza di Brescia. A tenere le fila, un sessantenne di Desenzano del Garda (Brescia); 558 le persone denunciate, tra cui 367 funzionari pubblici, a vario titolo indagati per associazione a delinquere, frode fiscale e falsa fatturazione, bancarotta fraudolenta. Le violazioni del codice illecitamente contestate sarebbero 82mila con indebite richieste di sanzioni per circa 11,5 milioni di euro. Il bresciano è finito nel mirino di numerose procure italiane, tra cui quella di Sala Consilina (Salerno) dove un automobilista fece ricorso per disconoscere una multa per eccesso di velocità. In parallelo i riscontri degli inquirenti di Brescia hanno permesso di appurare che Barosi attraverso una cinquantina di autovelox di cui soltanto due omologati è riuscito in molti casi a ottenere gli appalti attraverso finte gare cui partecipavano solo ditte a lui riconducibili, in molti casi con la compiacenza della Polizia locale o di funzionari comunali ripagati con una congrua percentuale. Il sistema avrebbe fruttato 11 milioni e mezzo di sanzioni irregolari - gli autovelox erano tarati al rialzo per truccare la velocità rilevata del 15-17% in più rispetto al reale - delle quali l'interessato intascava fino al 40%.
vota