Consulenza o Preventivo Gratuito

Tassa al Pra Non paga il locatore

del 18/02/2011
di: La Redazione
Tassa al Pra Non paga il locatore
La tassa di circolazione sulle autovetture concesse in leasing grava sul proprietario concedente. A questa conclusione giunge la Cassazione con la sentenza n. 3928 del 17 febbraio 2011. Poiché, sono tenuti al pagamento della tassa di circolazione i proprietari o titolari di diritto reale di godimento risultanti dal Pra in virtù dell' art. 5, comma 29, dl 953/1982, legge di conversione 53/83.

Dove il proprietario conceda in leasing a terzi un autoveicolo, soggetto passivo della tassa di possesso è il proprietario/concedente e non l'utilizzatore; in quanto il contratto di leasing conferisce, all'utilizzatore il diritto di godimento del bene (mentre il concedente rimane proprietario del bene strumentale, anche in prospettiva di garanzia della restituzione delle somme anticipate), sicché l'utilizzatore non è possessore del bene, ma mero detentore qualificato dello stesso, in virtù del rapporto obbligatorio (e non reale) stipulato; e non rileva in contrario.

vota