Consulenza o Preventivo Gratuito

Imprese in pressing sul fisco

del 09/02/2011
di: di Andrea Bongi
Imprese in pressing sul fisco
Da Rete Imprese Italia una raffica di quesiti all'Agenzia delle entrate. In particolare le richieste di chiarimenti indirizzate dall'associazione al direttore centrale dell'accertamento Luigi Magistro si incentrano in particolare sul regime autorizzatorio per le operazioni intracomunitarie (c.d. elenchi Vies), il nuovo obbligo di comunicazione telematica delle operazioni Iva di importo non inferiore a 3 mila euro e infine il divieto di compensazione orizzontale in presenza di debiti a ruolo scaduti.

La richiesta di chiarimenti rientra in quel clima di collaborazione e cooperazione fra l'associazione e l'amministrazione finanziaria.

Rete Impresa Italia, come si legge nel comunicato che precede le richieste di chiarimenti, ha raccolto i quesiti giunti dalle singole confederazioni che di fatto riflettono le difficoltà del momento. Per quanto riguarda in particolare l'iscrizione agli elenchi Vies, le preoccupazioni e le difficoltà degli operatori sono dovute alla rapidità con la quale la nuova disciplina è entrata in vigore e l'auspicio della confederazione è che in tali situazioni sia tenuta in conto la buona fede dei contribuenti nelle ipotesi casi di errori ed omissioni.

vota