CERCA UN PROFESSIONISTA
CERCA NELL'ENCICLOPEDIA
 

Deducibilità Irap ai fini delle imposte sui redditi

Deducibilità Irap ai fini delle imposte sui redditi
L’articolo 2 comma 1 del decreto legge 201/2011 ha modificato il regime di deducibilità dell’IRAP dal reddito d’impresa.
A seguito di questa modifica viene riconosciuto alle imprese e ai professionisti la deducibilità dal reddito d’impresa e di lavoro autonomo della parte di IRAP relativa alla quota imponibile delle spese sostenute per il personale dipendente e assimilato, al netto delle deduzioni previste per legge.
Inoltre è stata confermata la “vecchia” deducibilità, ossia quella relativa al 10% in caso di sostenimento di interessi passivi e oneri assimilati, al netto degli interessi attivi e proventi assimilati.
Per effetto delle novità introdotte, a partire dal 2012, potranno presentarsi tre alternative:
  • nell’ipotesi di sostenimento di spese per il personale dipendente e assimilato, la quota di IRAP deducibile sarà determinata analiticamente, in relazione alla quota imponibile delle medesime spese;
  • in caso di sostenimento di interessi passivi, l’IRAP deducibile continuerà ad essere calcolata forfetariamente, in misura pari al 10%, secondo le modalità applicabili fino al 2011;
  • nell’ipotesi di sostenimento sia di costi per lavoro dipendente e assimilato, sia di interessi passivi, competeranno sia la deduzione della parte di IRAP relativa alla quota imponibile dei costi per il suddetto personale, sia l’ulteriore deduzione del 10% dell’IRAP pagata nel periodo di imposta.
Le nuove regole si applicheranno dal periodo d’imposta in corso al 31.12.2012 (quindi dal 2012 per i soggetti con esercizio coincidente con l’anno solare). Pertanto, fino al modello UNICO 2012, la deduzione andrà operata secondo la normativa precedente.

Dott. Mario Basilico
Interprofessionale Srl

COMMENTI

Dott. Mariano Spigarelli
26/03/2012 15:41:20
Per chi fosse interessato all'argomento, vorrei segnalare un approfondimento che ho scritto nel mio sito web:
http://www.spigarellimariano.it/2012/03/Deduzioni-e-deducibilita-IRAP

Spero lo riteniate interessante.
Grazie
Cristina
15/05/2012 10:01:39
Grazie a Lei Dott. Spigarelli, ho letto l'approfondimento e l'ho trovato molto interessante. Cordiali saluti.
Registrati e Fai una domanda




Uomo
Donna
(non verrà pubblicato)

(scegli dall'elenco)



* Con l'inserimento dei tuoi dati dichiari di aver letto ed accettato le condizioni d'uso del sito ed il trattamento dei dati da parte di Professionisti s.r.l.
se vuoi accettare i consensi separatamente

Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di Professionisti s.r.l.
come specificato all' art 3b
Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di società terze anche relative ad indagini di mercato su prodotti e servizi operanti nel settore editoriale, largo consumo e distribuzione, finanziario, assicurativo, automobilistico, dei servizi e ad organizzazioni umanitarie e benefiche come specificato all' art 3c

STUDI COMPETENTI

Avvocati

Avv. Francesco Corallini Garampi

IN EVIDENZA
Divorzio, Patti di famiglia, Donazioni, Contratti commerciali, Difesa del contribuente, Illeciti amministrativi trasporto e circolazione, Recupero crediti, Accertamenti fiscali, Contenzioso tributario, Enti non commerciali
Avvocati

Avvocato Alessandra Parente

via Giuseppe Ferrari , 12
00195 Roma (ROMA)
Tel. 0697658757 - Fax. 0699858279

alessandraparente@ordineavvocatiroma.org - www.studiolegalecpc.it

IN EVIDENZA
Divorzio, Separazione dei coniugi, Condominio, Proprietà e diritti reali, Consulenze civilistiche, Difesa del contribuente, Fallimento, Procedura di esdebitazione, Recupero crediti, Consumatori
Consulenti del Lavoro

Studio Anselmi

Via G. Carducci, 36
20123 Milano (MI)
Tel. 0236630232 - Fax. 0236630240

g.anselmi@studioanselmi.it - www.studioanselmi.it







CALCOLO MINI IMU
Inserisci la tua rendita
catastale e procedi al
Calcolo Mini IMU →

ULTIME NEWS

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 16/04/2015
Cosa sono lettere di intento cumulative

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 16/04/2015
Bollo auto, le esenzioni regionali?

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 15/04/2015
Studi di settore, novità

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 13/04/2015
CCNL Commercio rinnovo e novità

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 09/04/2015
Sulla residenza di cittadini italiani all'estero

[x] chiudi

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 09/04/2015
Assunzioni agevolate, mancano 3 miliardi


FEED
SHARE
Scrivici  per informazioni sul servizio
La redazione è offline