CERCA UN PROFESSIONISTA
CERCA NELL'ENCICLOPEDIA
 

Deducibilità Irap ai fini delle imposte sui redditi

Deducibilità Irap ai fini delle imposte sui redditi
L’articolo 2 comma 1 del decreto legge 201/2011 ha modificato il regime di deducibilità dell’IRAP dal reddito d’impresa.
A seguito di questa modifica viene riconosciuto alle imprese e ai professionisti la deducibilità dal reddito d’impresa e di lavoro autonomo della parte di IRAP relativa alla quota imponibile delle spese sostenute per il personale dipendente e assimilato, al netto delle deduzioni previste per legge.
Inoltre è stata confermata la “vecchia” deducibilità, ossia quella relativa al 10% in caso di sostenimento di interessi passivi e oneri assimilati, al netto degli interessi attivi e proventi assimilati.
Per effetto delle novità introdotte, a partire dal 2012, potranno presentarsi tre alternative:
  • nell’ipotesi di sostenimento di spese per il personale dipendente e assimilato, la quota di IRAP deducibile sarà determinata analiticamente, in relazione alla quota imponibile delle medesime spese;
  • in caso di sostenimento di interessi passivi, l’IRAP deducibile continuerà ad essere calcolata forfetariamente, in misura pari al 10%, secondo le modalità applicabili fino al 2011;
  • nell’ipotesi di sostenimento sia di costi per lavoro dipendente e assimilato, sia di interessi passivi, competeranno sia la deduzione della parte di IRAP relativa alla quota imponibile dei costi per il suddetto personale, sia l’ulteriore deduzione del 10% dell’IRAP pagata nel periodo di imposta.
Le nuove regole si applicheranno dal periodo d’imposta in corso al 31.12.2012 (quindi dal 2012 per i soggetti con esercizio coincidente con l’anno solare). Pertanto, fino al modello UNICO 2012, la deduzione andrà operata secondo la normativa precedente.

Dott. Mario Basilico
Interprofessionale Srl

COMMENTI

Dott. Mariano Spigarelli
26/03/2012 15:41:20
Per chi fosse interessato all'argomento, vorrei segnalare un approfondimento che ho scritto nel mio sito web:
http://www.spigarellimariano.it/2012/03/Deduzioni-e-deducibilita-IRAP

Spero lo riteniate interessante.
Grazie
Cristina
15/05/2012 10:01:39
Grazie a Lei Dott. Spigarelli, ho letto l'approfondimento e l'ho trovato molto interessante. Cordiali saluti.
Registrati e Fai una domanda




Uomo
Donna
(non verrà pubblicato)

(scegli dall'elenco)



* Con l'inserimento dei tuoi dati dichiari di aver letto ed accettato le condizioni d'uso del sito ed il trattamento dei dati da parte di Professionisti s.r.l.
se vuoi accettare i consensi separatamente

Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di Professionisti s.r.l.
come specificato all' art 3b
Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di società terze anche relative ad indagini di mercato su prodotti e servizi operanti nel settore editoriale, largo consumo e distribuzione, finanziario, assicurativo, automobilistico, dei servizi e ad organizzazioni umanitarie e benefiche come specificato all' art 3c

STUDI COMPETENTI

Commercialisti

Studio Martini - Commercialisti Tributaristi Avvocati

Via Emilia Ospizio, 16
42122 Reggio Emilia - Reggio nell'Emilia (RE)
Tel. 0522453117 - Fax. 0522445780

dottormartini@studiomartini.re.it

Commercialisti

Studio Romoli Romana

Via Garavaglia, 8
40129 Bologna (BO)
Tel. 0516334740 - Fax. 0514200857

romanaromoli@studioromoli.com - www.studioromoli.com

IN EVIDENZA
Compravendita immobiliare, Contributi e Previdenza, Bilancio, Dichiarazioni dei redditi, Società in nome collettivo, Società in accomandita semplice, Società a responsabilità limitata, Revisione, Operazioni straordinarie, Accertamenti fiscali
Consulenti del Lavoro

Andromedia Srl

IN EVIDENZA
Assenze e Permessi - Rapporto di lavoro, Cessazione del rapporto di lavoro, Orario di lavoro






CALCOLO MINI IMU
Inserisci la tua rendita
catastale e procedi al
Calcolo Mini IMU →

LEGGI ANCHE

IN PRIMO PIANO

School Bonus e detrazioni fiscali

È stato denominato school bonus, ma diversamente da quanto si potrebbe pensare ad una prima lettura, non è un beneficio che riguarderà le famiglie e gli studenti, o almeno non direttamente. Il provvedimento è piuttosto una misura di tipo fiscale a vantaggio...



IN PRIMO PIANO

Tari, si sperimenta il pagamento a peso

La tassa sui rifiuti (TARI) viene calcolata con una formula che considera i metri quadri dell'abitazione o dell'edificio ed è proporzionale al numero di occupanti l'abitazione stessa. Ciò vuol dire, almeno in teoria, che una famiglia che effettua la...



IN PRIMO PIANO

Mutuo ipotecario e detrazione degli interessi

Nel caso che il mancato utilizzo dell’immobile quale dimora abituale non sia dipendente dalla volontà del contribuente, ma sia causato da ragioni di lavoro, è possibile continuare a considerare quale abitazione principale l’immobile, con la possibilità...



IN PRIMO PIANO

Per alcuni tributi si può barattare

Per barattare, come sappiamo, si intende il ricevere un oggetto o un servizio in cambio di un altro di pari valore. Ebbene, il principio più antico alla base dello scambio e dei rapporti commerciali da un po' di tempo è tornato di moda, come dimostrano...



IN PRIMO PIANO

Rateizzazione avvisi bonari, quante rate

Secondo le bozza di decreto legislativo approvato dal governo, riguardante la riforma del sistema sanzionatorio, il numero di rate trimestrali in cui può essere dilazionato un avviso bonario dovrebbe passare da 6 a 8 se l’importo non supera i 5mila euro. Come noto...



[x] chiudi

IN PRIMO PIANO

Bonus fiscale su schermature e zanzariere?

Con l'arrivo della stagione estiva sono in molte le persone che hanno deciso di acquistare strumenti per mitigare il caldo, così come quelle che hanno effettuato interventi sulla propria abitazione, sempre con lo stesso scopo.  Le zanzariere e la ristrutturazione Il...




FEED
SHARE
Parla con noi  per informazioni sul servizio
La redazione è online