Consulenza o Preventivo Gratuito

Proroghe scadenze e versamenti fiscali

del 26/05/2011

Proroghe scadenze e versamenti fiscali

Anche quest’anno il caldo atmosferico si è fatto sentire e con lui di pari passo anche la “stagione calda” degli adempimenti fiscali. Infatti in questo periodo si vanno affollando, oltre alle molte scadenze ordinarie, anche quelle legate alle dichiarazioni dei sostituti d’imposta, alle dichiarazioni dei redditi e dei relativi versamenti. Molte di queste scadenze vanno a posizionarsi nel periodo agostano in cui le attività delle aziende e degli studi professionali rallentano o si fermano per le ferie annuali, creando a tutti indubbie difficoltà. Quest’anno buon senso ha voluto che l’ormai consueto ed atteso decreto di proroga dei termini venisse anticipato rispetto al solito.
Ecco che il 12.5.2011, con decreto, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha provveduto al differimento di alcuni termini inerenti adempimenti e versamenti dei contribuenti per imposte e contributi.

Nuovi termini in sintesi

Per l’assistenza fiscale (mod. 730)

  • consegna del mod. 730 da parte del contribuente al datore di lavoro che presta assistenza fiscale diretta: 16 maggio 2011-05-26
  • consegna del mod. 730 da parte del contribuente ad un CAF o ad un professionista abilitato: 20 giugno

Sostituti d’imposta che prestano assistenza fiscale diretta

  • consegna al dipendente della dichiarazione elaborata: 15 giugno

Professionisti abilitati e CAF

  • consegna al contribuente della copia della dichiarazione elaborata: 30 giugno
  • trasmissione dei dati contabili (mod. 730/4) per i conguagli in busta paga: in via telematica all’Agenzia delle Entrate entro il 12.07
  • ai datori di lavoro entro il 12 luglio.

Anche il termine ultimo per il ravvedimento operoso e per l’invio della dichiarazione mod. 770, sia semplificata che ordinaria, andrà a scadere il 22 agosto.

Nuove scadenze di pagamento

6 luglio per il versamento delle imposte risultanti dalla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche e di soggetti diversi dalle persone fisiche che esercitano un’attività per la quale è stato elaborato lo studio di settore; compresa IRAP e cedolare secca sugli affitti.
In alternativa a tale data è possibile anche spostamento al 5 agosto mediante pagamento di interessi del 0,40%.

Tutti i versamenti fiscali e contributivi effettuabili mediante mod. F24 in scadenza tra il 1° ed il 20 agosto (il 16 agosto) sono prorogati al 20 agosto. Essendo tale data un sabato, automaticamente si spostano al 22 agosto.
(Non viene spostata, invece, la scadenza del 5 agosto per coloro che hanno optato per il differimento dei versamenti in tale data con pagamento degli interessi del 0,40%).
Il differimento del termine di pagamento al 22 agosto (Inail – Istr. Operative 18.5.2011 prot. 3698) vale anche per premi assicurativi, versamenti rateali sanzioni, interessi ed altri titoli scadenti nel periodo considerato.

Dott. Claudio Zaninotto
Studio Ass. Zaninotto e Villani
Consulenti del Lavoro – Revisori Legali

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati