Consulenza o Preventivo Gratuito

Dieci anni per chiedere il rimborso Iva

del 16/12/2010

Dieci anni per chiedere il rimborso Iva

In caso di cessazione dell'attività il termine per richiedere il rimborso Iva è decennale. Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza 25318 depositata il 15/12/2010 ha accolto il ricorso del contribuente. In particolare è stato accolto il terzo motivo del gravame. La sezione tributaria, nel motivare il ricorso del cittadino, ha chiarito che "in tema di Iva, la richiesta di rimborso relativa all'eccedenza d'imposta, risultata alla cessazione dell'attività, essendo regolata dal comma 2 dell'art. 30 del dpr 633/72, è soggetta al termine di prescrizione ordinario decennale e non a quello biennale di cui all'art. 21 del dlgs 546 del 1992, applicabile in via sussidiaria e residuale, in mancanza di disposizione specifiche; proprio perché l'attività non prosegue, non sarebbe infatti possibile portare l'eccedenza in detrazione l'anno successivo". Il caso riguarda una piccola società poi fallita che aveva chiesto all'amministrazione finanziaria il rimborso dell'Iva senza successo. Così l'amministratore ha presentato ricorso (contro il silenzio rifiuto) alla commissione tributaria provinciale di Roma. I giudici lo avevano respinto e la decisione era stata poi confermata dalla commissione regionale. Contro questa decisione il vertice aziendale ha presentato ricorso in Cassazione e ha vinto. Infatti con il terzo motivo di ricorso è stata denunciata la violazione dell'art. 30 del dpr 633/72 in relazione alla "statuizione contenuta nella sentenza della commissione regionale in cui si afferma che la seconda norma richiamata trova applicazione anche con riferimento all'Iva versata in eccesso". Secondo la sezione tributaria questo motivo del ricorso andava integralmente accolto perché fondato. La Procura generale della Suprema corte, e questo dimostra come il principio non sia affatto pacifico, aveva sollecitato, nell'udienza svoltasi al Palazzaccio lo scorso 13 ottobre, il rigetto di tutti i motivi di ricorso presentati dal contribuente.

news selezionata da ItaliaOggi

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c