Consulenza o Preventivo Gratuito

L'Ue: riforma per la firma digitale

del 09/12/2010

L'Ue: riforma per la firma digitale

Nascerà un forum europeo sulla fatturazione elettronica entro la metà dell'anno prossimo. È una delle iniziative che l'esecutivo di Bruxelles ha presentato ieri in un documento non-legislativo, per favorire la diffusione della fatturazione elettronica nei prossimi anni. Inoltre la Commissione ha annunciato che l'anno prossimo proporrà una revisione della legge sulla firma elettronica, la direttiva europea 93/1999, per fornire il riconoscimento transfrontaliero di sistemi sicuri di autenticazione elettronica. "Rivoluzionando il modo di pagamento delle fatture, la fatturazione elettronica darà un enorme impulso alla competitività complessiva delle società europee, in particolare delle piccole e medie imprese", ha dichiarato ieri in una nota Antonio Tajani, commissario europeo per l'industria. Secondo l'esecutivo Ue, trasmettere le informazioni contenute nella fattura via Internet e in un formato strutturato potrebbe portare vantaggi alle imprese: tempi di pagamento più brevi, meno errori e meno spese. Secondo uno studio svolto per conto della Commissione due anni fa, la sostituzione delle normali fatture su carta con fatture elettroniche in tutta Europa potrebbe portare a circa 240 mld di euro di risparmi in sei anni. Oggi, invece, ricorrere alle fatture elettroniche è "complesso e costoso". Soprattutto per le pmi e per le transazioni transfrontaliere. L'esecutivo Ue ha sottolineato come manchino standard comuni di fatturazione elettronica. Nonché un quadro giuridico coerente.

news selezionata da ItaliaOggi

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati