Consulenza o Preventivo Gratuito

Infrazioni stradali valide in tutta Ue

del 03/12/2010

Infrazioni stradali valide in tutta Ue

Gli automobilisti di stati membri dell'Unione europea che commetteranno gravi infrazioni stradali all'estero saranno raggiunti dalle multe anche nel loro Paese: lo prevede un accordo stipulato dai ministri dei Trasporti Ue. Secondo la normativa, che dovrà essere ratificata dal Parlamento europeo, le autorità nazionali consentiranno accesso a quelle degli altri Paesi alle informazioni del registro automobilistico. Le infrazioni sottoposte alla normativa europea vanno dall'eccesso di velocità alla guida in stato di ebbrezza, passando per il mancato uso della cintura di sicurezza e il mancato stop al semaforo, che secondo le statistiche provocano il 75% dei decessi stradali. Non saranno invece prese in considerazione le multe per sosta vietata. "Gli automobilisti stranieri rappresentano il 5% del traffico sulle strade europee, ma contano per il 15% delle multe per eccesso di velocità. Se siete automobilisti che corrono, ho una brutta notizia per voi, vi dovete fermare", ha detto il commissario Ue ai Trasporti, Siim Kallas.

a cura della Redazione

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati