Consulenza o Preventivo Gratuito

Reverse Charge per pc e cellulari

del 20/10/2010

Reverse Charge per pc e cellulari

Ai fini della lotta alle frodi Iva il Consiglio ECOFIN ha autorizzato l'Italia ad estendere l'inversione contabile a telefoni cellulari e personal computer fino a tutto il 2014. L’operazione che dà applicazione all'art. 17, c. 6, lettere b) e c), del DPR 633/72 richiede però particolare cautela in quanto non sono previste soglie di applicazione - a differenza di altri Paesi autorizzati come Austria, Germania e Regno Unito - con il rischio di utilizzo alle cessioni al minuto nei confronti di soggetti passivi. E poiché rientrano nella deroga anche gli accessori connessi a cellulari e computer, potrebbero verificarsi casi di inversione contabile obbligatoria in transazioni di ammontare irrisorio, con un forte aggravio della contabilità degli operatori che non commerciano unicamente in tali beni. L’effetto dell’operazione potrebbe essere quello di spostare le frodi sul commercio al dettaglio attraverso l'utilizzo di partite Iva false o comunque non riconducibili soggettivamente a colui che compie l'acquisto, che potrebbe così beneficiare di uno sconto pari all'imposta non versata.

a cura della Redazione

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati