Consulenza o Preventivo Gratuito

pagamento F24

del 02/10/2014

Dal 1 ottobre 2014 entrano in vigore le nuove disposizioni in materia di pagamento mediante Modello F24. Infatti, in forza dell’art.11, comma 2 del DL 66/2014 (c.d. Decreto Irpef), viene esteso l’obbligo della presentazione telematica, con alcune limitazioni, per i suddetti modelli anche alle persone fisiche non titolari di partita Iva (per i titolari di p. Iva non è possibile presentare F24 cartacei già dal 2007).

Le novità riguardano una platea ampia di contribuenti, in particolare i privati. D’ora in poi, nei casi dopo elencati, ai contribuenti viene preclusa la possibilità di recarsi in banca o in posta per versare gli importi dovuti e si dovrà procedere alla trasmissione via Internet del relativo modello, appoggiandosi ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (F24 web, F24 online e F24 cumulativo) oppure ai servizi di pagamenti telematici offerti da altri intermediari (es. commercialista).

L’invio telematico viene richiesto per i modelli F24: con saldo pari a zero, con saldo a debito ma con uso, a parziale compensazione, di uno o più crediti ed infine con saldo a debito senza la compensazione di crediti ma con importo finale superiore a mille euro.

L’unica eccezione ai nuovi obblighi viene concessa ai contribuenti non titolari di partita Iva solo per effettuare i pagamenti rateali in corso fino al 31 dicembre 2014, e sempre a condizione che le relative rate non superino l’importo di 1000 Euro. Questa deroga riguarda tutti gli F24 dei privati.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
iPad come strumento di lavoro

del 14/07/2010

Array Networks Inc, società leader per l’utilizzo sicuro delle applicazioni in azienda, ha lanciato...

A Milano il fisco si paga a rate

del 16/07/2010

Secondo i dati della società che dal 2006 si occupa della riscossione delle imposte per conto dello...

I Dottori commercialisti e la nuova tariffa unificata

del 16/07/2010

Ieri il Consiglio di Stato ha dato parere positivo sulla nuova tariffa unificata dei dottori comme...