Consulenza o Preventivo Gratuito

Normativa sul ricalcolo degli acconti Irpef

del 28/11/2013

Normativa sul ricalcolo degli acconti Irpef
L’art. 11, commi 18 e 19, del D.L. 28 giugno 2013 n.76, convertito nella L. 9 agosto 2013 n.99, ha incrementato di un punto percentuale la misura degli acconti IRPEF che passano dal 99% al 100% a decorrere dal periodo d’imposta 2013.

Per quest’anno viene espressamente stabilito che l’incremento dell’acconto IRPEF produca effetti solo nell’ambito della seconda o unica rata.

La normativa in esame prevede inoltre che per i soggetti che si avvalgono dell’assistenza fiscale, ossia che hanno presentato i Mod. 730/2013, i sostituti d’imposta trattengano la seconda o unica rata di acconto IRPEF tenendo conto delle nuove disposizioni.

Conseguentemente, il sostituto d’imposta dovrà ricalcolare la seconda o unica rata dell’acconto IRPEF che dovrà trattenere dagli emolumenti corrisposti ai propri dipendenti o collaboratori nel mese di novembre e versare all’Erario entro il prossimo 16 dicembre.

Qualora il Mod. 730/2013 sia stato presentato in forma congiunta, il ricalcolo della seconda o unica rata di acconto IRPEF va effettuato sia con riferimento al dichiarante che al coniuge.

 

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
A Milano il fisco si paga a rate

del 16/07/2010

Secondo i dati della società che dal 2006 si occupa della riscossione delle imposte per conto dello...

I Dottori commercialisti e la nuova tariffa unificata

del 16/07/2010

Ieri il Consiglio di Stato ha dato parere positivo sulla nuova tariffa unificata dei dottori comme...

Aumenta il compenso dei 730

del 13/09/2010

Il compenso per Caf e professionisti per ogni dichiarazione elaborata e trasmessa per l'attività svo...