CERCA UN PROFESSIONISTA
CERCA NELL'ENCICLOPEDIA
 

Acquisti via internet e recesso

IN PRIMO PIANO

di Avv. Luca Amati del 30/07/2012
Acquisti via internet e recesso

Il Codice del Consumo (Dlgs. 206 del 06/09/2005, pubblicato in G.U. il 08/10/2005) ha riconosciuto al consumatore, per i contratti conclusi a distanza e fuori dai locali commerciali, il diritto di recedere unilateralmente dal contratto stipulato per l'acquisto di beni e servizi. Il diritto di recesso consiste nella facoltà concessa al consumatore di poter unilateralmente sciogliere il vincolo contrattuale restituendo il bene acquistato o revocando l'ordine e, conseguentemente, ottenendo la restituzione del prezzo pagato.
Il diritto di recesso può essere esercitato solo in relazione ai contratti di compravendita di beni o servizi, conclusi a distanza (e quindi anche via internet), ovvero fuori dai locali commerciali, tra consumatore e professionista. E' un diritto irrinunciabile e non assoggettabile a penali o limitazioni. Il suo esercizio non è limitato alle ipotesi di giusta causa (difetti del bene o mancanza delle qualità promesse) poichè il consumatore può esercitarlo senza essere tenuto a fornire alcuna spiegazione circa i motivi e le cause per cui intende sciogliere il contratto. Ogni clausola contraria sarebbe da considerarsi nulla.
Il recesso può essere esercitato dal momento della conclusione del contratto fino a 10  giorni, decorrenti dal giorno di ricevimento della merce. Nel caso in cui il professionista non abbia soddisfatto, per i contratti o le proposte contrattuali negoziati fuori dei locali commerciali, gli obblighi di informazione, il termine per l'esercizio del diritto di recesso e', rispettivamente, di sessanta o di novanta giorni e decorre, per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore, per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto.
Il diritto di recesso si esercita con l'invio entro il termine di dieci giorni di una comunicazione scritta alla sede del professionista mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, anche anticipata via mail /fax.
E’ fondamentale sottolineare che per i contratti riguardanti la vendita di beni, qualora vi sia stata la consegna della merce, la sostanziale integrità del bene da restituire e' condizione per l'esercizio del diritto.
Qualora il bene sia stato acquistato, in tutto o in parte, con l'ausilio di un credito che il il professionista o un terzo abbiano concesso al consumatore, l'esercizio del diritto di recesso risolve di diritto anche il contratto per la concessione del credito. Anche in questo caso, sl consumatore non può essere addebitata alcuna penale per il recesso, nè alcun obbligo conseguente. A tal fine, anche nell'ipotesi in cui il credito sia stato prestato da un terzo, l'obbligo di informare il terzo dell'avvenuto recesso da parte del consumatore, non grava sul consumatore, ma sul professionista.

Avvocato Luca Amati, Studio legale Amati Biavaschi & Associati




Registrati e fai una domanda



(non verrà pubblicato)
(scegli dall'elenco)
(includi il prefisso)


Si
No

STUDI COMPETENTI

Consulenti di formazione

Sr Comunicazione Srl

Via Silvestro Gherardi, 3
00146 Roma (ROMA)
Tel. 0688817394 - Fax. 01411840124

info@srcomunicazione.it - www.srcomunicazione.it

IN EVIDENZA
Formazione e consulenza, Grafica, Marketing e Organizzazione, Servizi per professionisti, Consulenza di direzione, Coaching, Internet, Commercio elettronico, Information Technology in azienda
Consulenti di direzione

Welmant srl

Piazza Aldo Moro, 10 p.15 in
35129 Padova (PD)
Tel. 0492021329 - Fax. 0498594808

info@welmant.it - www.welmant.it

Designer

Habitat Interiors

Villaggio Monica , 44
31040 Falzè di Trevignano - Trevignano (TV)
Tel. 3474917271

micheleguizzo@gmail.com







CALCOLO MINI IMU
Inserisci la tua rendita
catastale e procedi al
Calcolo Mini IMU →

ULTIME NEWS

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 15/04/2014
Privacy, stop alle chiamate mute

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 15/04/2014
TASI rata unica, in scadenza a dicembre 2014

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 14/04/2014
Equitalia ripartono le riscossioni

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 11/04/2014
Bce ed il piano della ripresa

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 09/04/2014
Ue, annullare il roaming internazionale

[x] chiudi

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 04/04/2014
Diffamazione anche su facebook


FEED
SHARE
Scrivici  per informazioni sul servizio
La redazione è offline